5 piste ciclabili immerse nella natura che non possiamo assolutamente perderci ad agosto

Siamo grandi amanti della natura e della mobilità sostenibile ma troviamo difficoltà a scegliere la meta per le nostre prossime vacanze “green”? Questo è il posto giusto. Dopo aver parlato dei luoghi meno affollati da visitare ad agosto, oggi ci concentreremo sui percorsi più suggestivi d’Italia da ammirare su due ruote. Ecco le 5 piste ciclabili immerse nella natura che non possiamo assolutamente perderci ad agosto. E possiamo visitarle anche con la famiglia al seguito.

La Valtellina, la Liguria e la Toscana

Iniziamo il nostro viaggio tra le piste ciclabili più belle d’Italia partendo dalla Valtellina, in Lombardia. Dalle sponde del fiume Adda parte un percorso lungo un centinaio di chilometri che attraversa tutta la valle. Non ci facciamo frenare dalle distanze. La pista è tutta in pianura ed è piena di aree di sosta, punti ristoro e noleggi. Possiamo partire anche senza bici e portare con noi i bambini.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Scendiamo di qualche chilometro e arriviamo in Liguria per trovare la Arenzano – Varazze, in provincia di Savona. La pista è lunga solo dieci chilometri e affianca una vecchia ferrovia. Se la percorriamo potremo ammirare il panorama del Mar Ligure e fermarci in una delle numerose calette sparse lungo il tragitto.

Nella nostra rassegna dei percorsi ciclabili da non perdere non poteva mancare la Toscana. Uno dei più belli è quello che attraversa tutta la Val d’Orcia. Facile da percorrere e adatto anche ai meno esperti, questo itinerario ci porterà in mezzo alle colline, alle vigne e a borghi meravigliosi. E in più potremo fermarci per gustare un bicchiere di delizioso Brunello.

5 piste ciclabili immerse nella natura che non possiamo assolutamente perderci ad agosto: Umbria e Campania

In Umbria c’è una delle piste ciclabili più conosciute e premiate d’Italia: la Spoleto-Norcia. Il percorso sfrutta una linea ferroviaria inutilizzata dal 1968 ed è lungo 51 km. 51 km quasi completamente pianeggianti in cui troveremo gallerie, paesaggi incontaminati e splendide città ricche di storia.

Chiudiamo il nostro viaggio in bici con la famosa Ciclovia dei Borboni, la più lunga delle cinque. Si parte da Napoli e dopo 334 chilometri si raggiunge Bari attraversando tutta la Basilicata. Un percorso da affrontare a tappe ma che ci farà scoprire tutti i colori, gli odori e la storia del sud Italia.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te