5 operazioni di trading per guadagnare sui mercati a gennaio

Guadagnare in Borsa significa avere una strategia ben definita per i punti di ingresso in posizione, stop loss e take profit. Questa è la base di partenza. Poi si devono avere indicatori di trading e tendenza che permettono di definire con elevata probabilità la prossima direzione e dove si potranno formare le aree di minimo/massimo degli strumenti considerati.

Fatto questo la strada è probabilmente verso il successo.

Le attese sui mercati sono per un mese di gennaio che inizia sui minimi e chiude sui massimi. Quindi in base a questa mappa andiamo a  definire la migliore strategia di investimento che si possa attuare e quindi  5 operazioni di trading per guadagnare sui mercati.

Quali sono le probabilità che cerchiamo? In base ai nostri algoritmi settati sulle serie storiche degli ultimi 100 anni, i calcoli ci restituiscono questo scenario probabilistico:

20% che le 5 operazioni di trading per guadagnare sui mercati andranno in perdita;

i take profit vengono definiti con probabilità del 30/70 e 90%;

il punto di ingresso in posizione ha una probabilità del 75%.

Il  peso viene dato identico a ciascuna operazione, quindi 20%.

La probabilità che tutte e 5 vadano in stop loss è del 20%. Che vadano in stop loss 2 su 5 è del 39%.

Su quali strumenti abbiamo deciso di operare?

La scelta è avvenuta per criteri riconducibili alla tendenza in corso e alla  forza relativa.

Le 5 operazioni di trading per guadagnare sui mercati verranno fatte su Argento, Enel, Ftse  Mib Future, Telecom Italia, Unicredit (MIL:UCG).

Argento

Long da 17,80 con stop a 16,55 e take profit

30% 17,98

70% 18,298

90% 18,93

Enel 

Long da 7,08 con stop a 6,59  e take profit

30% 7,52

70% 7,27

90% 7,16

Ftse Mib Future

Long da 23.700  con stop a 22.525  e take profit

30% 24.700

70% 24.125

90% 23.835

Saipem

Long da 4,37  con stop a 3,98  e take profit

30% 4,67

70% 4,48

90% 4,40

Unicredit

Long da 13,34  con stop a 12,22  e take profit

30% 14,44

70% 13,85

90% 13,57

E’ da rimarcare che in base ai nostri calcoli e previsioni per il 2020 il minimo annuale dovrebbe formarsi proprio nel mese di gennaio per i mercati interazionali.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.