5 esercizi che ti faranno addormentare molto prima

5 esercizi che ti faranno addormentare molto prima.

Chi non ha mai avuto le sue notti insonni? Fosse per un interrogazione o un compito in classe o un esame del giorno dopo. O per un fatto spiacevole o assai bello vissuto durante la giornata e di cui ancora riviviamo le immagini, le scene e le parole nella mente. Oppure per mille altri motivi. Può capitare di avere difficoltà ad addormentarsi. Esponiamo in quest’articolo 5 esercizi che ti faranno addormentare molto prima.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Fare una doccia o un bagno

È dimostrato che quando il corpo è esposto a temperature elevate, come con una doccia o un bagno, non trattiene il calore e invia il sangue al derma. Terminata l’esposizione al calore, i vasi sanguigni, che nel frattempo si sono dilatati, mandano all’esterno il calore. In tal modo raffreddano il corpo che si ritrova ad una temperatura più consona e conciliante per il sonno.

Evitare nicotina e caffeina a fine giornata

Il caffè, il cioccolato, alcuni tipi di tè e alcune note bevande gasate, contengono caffeina. La loro assunzione dovrebbe essere moderata nella parte finale della giornata. Consideriamo che certe sostanze eccitanti possono impiegarci anche 8 ore prima di esaurire il loro principio attivo nell’organismo. Anche le sigarette, che contengono nicotina, andrebbero razionate da una certa ora del pomeriggio in poi. Meglio ancora se eliminate a fine giornata.

Idem per quanto riguarda il mangiare: evitare gli eccessi. Non va bene il digiuno, ma neppure il pasto abbondante. Una cena leggera, nella prima fase della sera, eviterebbe problemi di digestione durante la notte e favorirebbe un sonno sereno.

Fare attività fisica

Una buona abitudine è fare attività fisica, per stancare l’organismo e prendere sonno più velocemente. Tuttavia, anche in questo caso, meglio evitare di fare attività intensa, nelle 2-3 ore antecedenti l’andare a letto. È preferibile dedicarsi allo sport, nella prima parte del giorno o nel primo-medio pomeriggio.

Essere davvero rilassati

Prima di andare a dormire è opportuno assicurarsi di essere davvero rilassati. Andare a letto agitati, nervosi o con i battiti accelerati, sarà quasi sicuramente deleterio. Prepariamoci al sonno, già dalle ore precedenti, con delle attività predisponenti e rilassanti. Bere una tisana, ascoltare musica soft, leggere, fare qualche esercizio di respirazione possono essere attività ideale, al finire della giornata.

5 esercizi che ti faranno addormentare molto prima

Infine, decisamente importante, è dormire in un ambiente con la giusta temperatura: in  camera da letto l’ideale è di circa 18-19 gradi. Ecco presto spiegato il perché d’estate si fa gran fatica ad addormentarsi. Certo, neanche il freddo eccessivo concilia il sonno, bisogna, in altri termini, riuscire a creare delle condizioni di armonia e di equilibrio,  per cadere finalmente tra braccia di Morfeo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te