5 errori da non fare assolutamente per preparare un delizioso soffritto a regola d’arte come quelli fatti dai migliori chef

In questo articolo vedremo assieme alcuni fantastici trucchi che ci aiuteranno in cucina. Ecco allora: i 5 errori da non fare assolutamente per preparare un delizioso soffritto a regola d’arte come quelli fatti dai migliori chef.

Scegliamo le giuste materie prime

Il primo grande errore che ognuno di noi dovrebbe evitare quando prepara un soffritto è innanzitutto sbagliare la scelta della pentola. Quante volte è successo che le verdure ci si sono attaccate sul fondo della pentola, per poi bruciarsi e rovinare tutto il lavoro fatto. Quando si prepara un soffritto, bisogna sempre munirsi di una padella antiaderente con i bordi abbastanza alti per evitare gli schizzi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Altrettanto importante è poi la scelta delle verdure giuste, queste infatti sono diverse a seconda del gusto che vorremo ottenere per il nostro soffritto. Alcuni preferiscono lo scalogno o il porro, mentre altri prediligono la classica cipolla, che dovrà essere della tipologia dorata, di dimensioni piccole e compatte. Bisognerà poi scegliere delle carote novelle, in modo che si ammorbidiscano più velocemente durante la cottura. Mentre il sedano andrà lavato con cura e pulito da tutti i filamenti e dalla parte iniziale per almeno 1 cm di lunghezza.

Cosa evitare invece durante la preparazione

Durante la preparazione invece dovremo stare molto attenti a questi errori in agguato: in primis non dovremmo mai e poi mai utilizzare burro o margarina nel nostro soffritto. Questo, si prepara esclusivamente con olio extravergine d’oliva, sia per il suo sapore che per il suo essere sano e genuino.

Anche il taglio degli ingredienti ha la sua importanza: tritare troppo grossolanamente infatti rischia di rendere il nostro soffritto semi crudo o cotto non uniformemente, andando a rovinarne il sapore. Al contrario poi, non dovremo mai usare il mixer, poiché il calore sprigionato dalle lame che girano rischia di alterare irrimediabilmente il sapore degli ingredienti.

Infine, non dobbiamo mai dimenticarci di rigirare continuamente durante la cottura e, per quanto riguarda le tempistiche, basterà regolarsi in base al colore e alla consistenza della cipolla.

Erano proprio questi i 5 errori da non fare assolutamente per preparare un delizioso soffritto a regola d’arte come quelli fatti dai migliori chef.

Approfondimento

I 5 semplici e geniali trucchi da seguire per ottenere dei croissant fatti in casa buoni come dal pasticciere

Consigliati per te