5 errori da evitare più un consiglio sull’abbigliamento se pratichiamo sport all’aperto in inverno

Per molti la palestra è unica, per altri invece praticare sport all’aria aperta è qualcosa di insostituibile con corsi o allenamenti al chiuso. Quindi in estate ci si attrezza in un modo e in inverno in un altro per allenarsi fuori. In termini di abbigliamento, scegliere come vestirsi per praticare sport all’esterno è fondamentale per non patire le peculiarità stagionali del clima. Vento, pioggia, freddo intenso o di contro calura ed afa non devono condizionare (se non in piccola parte) i nostri esercizi né compromettere la nostra salute. Quindi è importante attrezzarsi nel modo giusto per ogni stagione. Per l’imminente inverno ma già dai primi giorni di autunno è importante considerare 5 errori da evitare più un consiglio sull’abbigliamento se pratichiamo sport all’aperto in inverno. I suggerimenti che raccogliamo provengono dai consigli di personal trainer e allenatori di varie discipline sportive.

5 errori da evitare più un consiglio sull’abbigliamento se pratichiamo sport all’aperto in inverno

Innanzitutto, evitiamo gli eccessi e cioè di coprirci troppo o troppo poco. Dobbiamo regolarci non perdendo di vista il nostro obiettivo che è quello di proteggerci dal freddo ma nello stesso tempo non possiamo sudare troppo. In quest’ultimo caso, infatti, rimarremmo con l’umidità addosso.

Attenzione alla testa

Non dimentichiamo di proteggere le orecchie e la testa con i prodotti adatti che sapranno consigliarci nei punti vendita dedicati e sono reperibili anche online.

Le mani

Stesso discorso per le mani. Sono esposte e spesso molto delicate quindi possono soffrire molto il freddo quando pratichiamo sport. Per questo dobbiamo utilizzare protezioni adeguate che non provochino sudore ma proteggono la pelle dal freddo intenso e irresistibile.

Il cotone non serve per lo sport

Contrariamente a quello che possiamo immaginare in inverno meglio evitare il cotone perché assorbe il sudore e rimane inzuppato per almeno un’ora. Questo può danneggiarci e crearci qualche problema di salute dopo.

Non trascuriamo di vestirci a strati

Il quinto errore da non fare è quello di indossare un unico capo magari un maglione o felpa dalla parvenza sportiva. Il consiglio degli esperti è quello di vestirsi a strati. Useremo infatti un intimo tecnico, un capo traspirante che permette al sudore di uscire e al freddo di non entrare. Ad esempio, ci sono maglie in grado di far evaporare l’umidità e sopra possiamo indossare uno strato intermedio e in ultimo indosseremo una giacca funzionale che ci protegge da vento e pioggia. Per la testa e le orecchie useremo un berretto o una fascia così come useremo guanti specifici per le mani. Con queste accortezze dovremmo essere in grado di godere dell’aria tersa mentre facciamo jogging o altro tra l’autunno e l’inverno per un’ora di movimento sano e di pura distrazione.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te