5 cose da sapere assolutamente prima di decidere di adottare un gatto

Un gatto è un ottimo animale da compagnia. È molto particolare, ma è bellissimo e affettuoso, al contrario di quello che si pensa. Sicuramente è più indipendente del cane e ha bisogno di meno attenzioni, ma questo non vuol dire che non bisogna prendersene cura. Ci sono, infatti, degli aspetti da tenere in considerazione e su cui riflettere prima di fare il passo dell’adozione. Ecco quindi 5 cose da sapere assolutamente prima di decidere di adottare un gatto.

Prima di tutto gli animali non sono dei giocattoli, che una volta adottati possono essere restituiti indietro qualora non ci trovassimo bene in loro presenza. Il gatto è pur sempre un animale e come tale può cambiare le abitudini che avevamo prima. Ha dei tempi, delle esigenze e delle necessità con cui dobbiamo fare i conti.

Attenzione alle spese ed evitiamo di adottare un animale se non possiamo o non vogliamo far fronte a questo tassello importantissimo

Prima di tutto dobbiamo chiederci se il nostro stile di vita è adatto ad accogliere un cucciolo, che può diventare il nostro compagno di vita. Se lavoriamo tantissimo e non siamo mai a casa, oppure siamo sempre di fretta o continuamente in viaggio per motivi lavorativi, si sconsiglia un gatto cucciolo. È preferibile adottare un gatto già adulto, che magari ha già avuto esperienze in casa o in famiglia. I gatti hanno bisogno di cure, attenzioni, cibo, stimoli e tanto amore. Non ha senso adottare un gatto e poi lasciarlo solo tutto il giorno, oppure non curarsene.

La spesa è un altro tassello fondamentale da tenere in considerazione. Non si può adottare un animale e poi non curarsene lasciandolo tra pulci, zecche, vermi. Al contempo dobbiamo preoccuparci e curarlo se sta male o incorre in altre problematiche. Nel caso di una gatta femmina è consigliabile fin da subito la sterilizzazione, specie se non siamo in grado di provvedere ai cuccioli. Lo stesso vale per un gatto maschio per evitare problemi comportamentali o malattie ai testicoli.

Nei costi rientrano anche visite di routine dal veterinario, vaccinazioni e trattamenti antiparassitari e vermifughi. E poi del buon cibo per i nostri cuccioli, che può aiutare la salute ed evitare l’insorgenza di malattie renali. Insomma questa sezione è una delle più importanti da considerare. Molte persone adottano un animale senza poi provvedere alle cure di cui ha bisogno, perché non possono o non vogliono sostenere le spese annesse.

5 cose da sapere assolutamente prima di decidere di adottare un gatto

Inoltre dobbiamo tenere conto di possibili allergie dei membri della nostra famiglia, e anche chiederci quanto teniamo alla nostra casa. I gatti perdono pelo, salgono sui mobili, graffiano tende e divani. Prima di prendere con noi un compagno di questo tipo, dobbiamo mettere in conto che, a seconda del carattere del gatto, la pulizia e l’aspetto della nostra casa possono essere compromessi anche se in maniera lieve. Chiediamoci anche se è il momento giusto per prendere un gatto. Magari stiamo traslocando, oppure siamo in situazioni di divorzi o gravidanze, o di cambio di lavoro, che può prevedere delle variazioni di orario. Queste situazioni non sono il momento giusto per adottare un nuovo componente della famiglia. Magari aspettiamo un periodo più tranquillo, che possa essere migliore sia per noi che per il nostro gattino.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te