5 cose che dovremmo tutti avere in cucina in primavera

La cucina è sacra. Lo sappiamo già dall’antica Roma, la storia del fuoco di Vesta è nota. E la cucina degli italiani è spesso “diversamente simile”. Disposizioni diverse che contengono però essenzialmente gli stessi utensili. Posate, coltelli, pentole e padelle.

Ma non solo, ecco, ma non solo. In primavera ci sono almeno 5 cose che dovremmo tutti avere in cucina, per affrontare al meglio l’arrivo della nuova stagione. Se non ce le abbiamo tutte, poco male. Non si tratta di acquisti carissimi, e spesso le possiamo trovare anche al mercato rionale. Ecco le 5 cose che dovremmo tutti avere in cucina in primavera.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Taglieri diversi

Come abbiamo già più volte sottolineato qui su ProiezionidiBorsa, in cucina possiamo prendere alcune malattie. Avere dei taglieri diversi è proprio la base per evitare che i batteri della carne del pollo possano contaminare le verdure che vogliamo tagliare. E, in primavera, le verdure tornano prepotentemente nelle nostre tavole. Assicuriamoci, quindi, di avere taglieri diversi, almeno due.

Decanter

Sul decanter, alcuni potrebbero ridire. Noi no, dato che in primavera torna la volontà di ritrovarsi tra amici e parenti. Naturalmente, rispettando le norme dei vari decreti contro la diffusione del Covid 19. Tuttavia, un decanter è fondamentale per poter servire al meglio quel vino che ci hanno regalato a Natale. Quel vino che, cercando un po’ su internet, abbiamo capito che deve essere decantato. Quindi, mai un bianco.

Bollitore

Il bollitore è fondamentale per due ragioni. Alcuni lo desiderano per accorciare il tempo di ebollizione dell’acqua per la pasta. Ottima ragione, ma quella più importante è senza dubbio la possibilità di prepararsi tisane calde nel tardo pomeriggio. Con i forti sbalzi di temperatura, una buona tisana alle 5 o alle 6 è perfetta.

Grattugia

Per quanto riguarda la grattugia, il motivo della sua importanza è quasi intuitivo. Tornano le verdure, e magari vogliamo farci una buona insalata.

Colino

Il colino, invece, è per i più audaci. Tra di noi ci sarà sicuramente qualcuno che ama prepararsi una tisana da solo, assemblando fiori e spezie. Ecco, con un colino sarà sicuramente più facile gustarsi quella tisana. Ecco le 5 cose che dovremmo tutti avere in cucina in primavera.

Consigliati per te