5 consigli semplici ma efficaci per coltivare buonissime zucchine sane e di qualità

Le zucchine sono delle fantastiche piante estremamente produttive che non richiedono eccessivi sforzi per chi le vuole coltivare. Nonostante questa loro caratteristica però, esistono alcune regole facili da seguire che contribuiranno a migliorare notevolmente la qualità del nostro raccolto. Ecco allora 5 consigli semplici ma efficaci per coltivare buonissime zucchine sane e di qualità.

Durante la prima fase della coltivazione

Per prima cosa, le zucchine avranno bisogno di tantissima acqua per poter produrre, soprattutto durante il periodo caldo. Dovremo allora annaffiarle abbondantemente e con costanza, evitando però di bagnare le foglie ma soltanto il terreno attorno: eviteremo così spiacevoli malattie e inconvenienti per la pianta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le zucchine, poi, hanno bisogno di un terreno di qualità ben ricco di nutrienti per poter rendere al meglio. Dovremo quindi preparare il suolo sin da subito ricordandoci di interrare almeno 5 kg di letame per ogni metro quadrato. In questo modo aiuteremo la pianta a crescere e, una volta raggiunta la maturazione, potremo aggiungere del concime ricco di azoto, fosforo e potassio: tutti elementi che saranno di grande aiuto alla pianta per produrre fantastiche e deliziose zucchine.

Sempre nella fase iniziale dovremo anche fare attenzione a favorire l’impollinazione. Dovremo allora riconoscere ed evitare di raccogliere i fiori femmina e ricordarci di lasciare sempre almeno qualche maschio. Inoltre, potremo anche attirare gli insetti impollinatori piantando vicino della calendula, zinnia, tagete o altre piante aromatiche.

5 consigli semplici ma efficaci per coltivare buonissime zucchine sane e di qualità

Sarà utile poi ricordarci che le zucchine si raccolgono quando la loro dimensione è di circa 15 cm e presentano una buccia sottile e traslucida. La raccolta andrà fatta tempestivamente, evitando di lasciare il frutto sulla pianta per troppo tempo onde evitare un aumento di dimensione ma a scapito del gusto: senza contare poi che più zucchine raccoglieremo più la pianta verrà incentivata a produrne. Non sarà allora mai un errore raccogliere in anticipo piuttosto che il ritardo.

Per finire dovremo anche ricordarci di proteggerci dalla vegetazione delle zucchine: ad uno sguardo più attento, infatti, le zucchine presentano una sottile peluria dal leggero potere urticante. Ecco allora che per prevenire spiacevoli irritazioni cutanee gli esperti di ProiezionidiBorsa consigliano l’utilizzo di semplici guanti da giardinaggio.

Approfondimento

Non facciamo mai più questi imperdonabili errori quando coltiviamo le zucchine nell’orto

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te