5 borghi sul lago con paesaggi da fiaba che riempiono il cuore di felicità

Quando si parla di vacanze al centro del discorso vi sono sempre mare e montagna. Certamente sono le due località più gettonate dai viaggiatori, ma non sono le uniche in Italia. In aggiunta a queste infatti vi è un’altra meta turistica degna di una visita, il lago.

Oltre che offrire scorci incantevoli e un’atmosfera suggestiva, il lago è il posto perfetto per andare alla scoperta di borghi bellissimi. Sono posti in cui chi li percorre non può che lasciarvi l’anima. Ecco la nostra classifica dei 5 borghi sul lago con paesaggi da fiaba che riempiono il cuore di felicità.

5 borghi sul lago con paesaggi da fiaba che riempiono il cuore di felicità

Affacciato sulla sponda nord-occidentale del Lago Maggiore con vista sulla Svizzera, in provincia di Verbano-Cusio-Ossola sorge Cannobio. Qui si può godere della magnifica vista sul lago offerta dalla passeggiata e inoltrarsi nelle vie intricate di stampo medievale. Tra i monumenti più importanti il Palazzo della Ragione, la chiesa di San Vittore e il Santuario della Pietà.

Spostandosi lungo il Lago di Garda poi, nel bresciano ci si imbatte nel caratteristico borgo di Tignale. Qui si possono organizzare escursioni lungo vari percorsi di trekking immersi nel paesaggio lacustre. Da segnalare inoltre la splendida strada panoramica che collega le sei frazioni del comune. Degno di visita il celebre Santuario della Madonna di Monte Castello.

In provincia di Trento troviamo Tenno. Questo antico centro sorge sull’omonimo lago, famoso per la limpidezza delle acque. Oltre al castello merlato, meritano una visita la chiesa di San Lorenzo e il vicino borgo di Canale, celebre per le case medievali in pietra.

Su una collina nel perugino si erige poi Panicale. Iscritto all’elenco dei “Borghi più belli d’Italia”, si situa tra il Lago Trasimeno e la Valle del Nestore. Dal borgo infatti si ammira un panorama unico sul territorio circostante, mentre il centro offre diversi luoghi simbolo. Tra questi Piazza Umberto I, il teatro Caporali e la chiesa di San Sebastiano.

Per ultimo ma non meno importante, nel cuore dei Colli Albani sorge il grazioso borgo di Nemi. Affacciato sull’omonimo lago e nel Parco Regionale dei Castelli Romani, è pervaso dalla natura circostante. Da non perdere il Museo delle Navi Romane, Palazzo Ruspoli e le chiese di San Nicola e Santa Maria.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te