4 mosse per stare fresche e in ordine con l’acconciatura dell’estate

Mode e tendenze riguardano tutti i settori e non solo l’abbigliamento. In fatto di capelli per l’estate 2021 è tornata alla ribalta la treccia a spina di pesce. È una variante di sicuro impatto scenico e più elaborata rispetto alla più normale e classica treccia.

Anche chiamata “treccia a spiga di grano” o “treccia a lisca di pesce” è una acconciatura molto comoda perché tiene i capelli belli in ordine ed è quindi l’ideale per le giornate lunghe e impegnative.

4 mosse per stare fresche e in ordine con l’acconciatura dell’estate

  • Pettinare bene i capelli in modo non vi siano nodi e raccoglierli in una coda alta o bassa in base ai gusti;
  • dividere la coda in due parti;
  • prelevare dal lato esterno della ciocca destra una piccola ciocca di massimo 1 cm / 1,5 cm e portarla sopra alla ciocca principale da cui l’abbiamo estratta. Tirare bene ma con delicatezza e senza farsi male ricordando che più tiriamo e più la treccia uscirà meglio;
  • fare la stessa cosa sul lato sinistro e poi procedere in questa maniera alternando i 2 lati fino a raggiungere la punta dei capelli e fissare l’estremità con un elastico.

È più facile farla che spiegare il procedimento. Una volta imparata la tecnica basta solo prenderci un po’ la mano e il gioco è fatto perché sono queste le 4 mosse per stare fresche e in ordine con l’acconciatura dell’estate.

Per un ottimo risultato l’ideale sarebbe avere i capelli non freschi e appena lavati ma sporchi di uno o due giorni. La treccia a spina di pesce sta molto bene anche sui capelli di lunghezza media o scalati. Chi avesse capelli molto lisci prima di realizzare l’acconciatura può cotonarli un po’.

Approfondimento

2 idee stilosissime per raccogliere i capelli alla moda senza patire il caldo

Consigliati per te