4 modi per rimanere in forma senza rinunciare all’aperitivo

Vino, compagnia, stuzzichini e un bel tramonto davanti al mare. Oppure un bel drink in centro appena usciti dal lavoro. Come si fa a dire di no all’aperitivo? Impossibile. È un momento di relax e giovialità, segno che la giornata è finita. Sancisce anche l’inizio della serata, magari con una bella cena in compagnia di amici. È anche un modo per un primo appuntamento che spezza il pomeriggio senza impegnare troppo.

Insomma è peggio del cioccolato. L’happy hour è irresistibile.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ma bisogna fare attenzione perché tra alcool e cibo, diciamo poco healthy, è un vero e proprio attentato alla nostra linea.

Al punto che spesso siamo costretti a declinare l’invito alla famosa bevuta delle 19.

Se studiato bene però e con le giuste accortezze, potremo liberarci da questa schiavitù del no e goderci questo momento super piacevole.

Ecco 4 modi per rimanere in forma senza rinunciare all’aperitivo.

Facciamo la canonica merenda ed evitiamo i fritti

Prima di tutto non dobbiamo arrivare all’aperitivo con la cosiddetta fame nera. Cerchiamo di mangiare qualcosa prima di raggiungere l’orario del nostro incontro. Consumare il nostro spuntino pomeridiano, che sia un frutto o della frutta secca, ci aiuterà ad arrivare al banco del buffet meno famelici. Potremo così avere cura anche nella scelta di ciò che mettiamo nel piatto senza abbuffarci inutilmente.

Beviamo un buon bicchiere di vino al posto di cocktail da aperitivo o long drink. Il quantitativo di zuccheri che questi ultimi contengono è infatti alto. Un bicchiere di vino bianco ha 70 kcal per 100ml mentre i drink come l’Americano si aggirano intorno alle 150 kcal circa.

Se non siamo amanti dell’alcool invece puntiamo su spremute o acque aromatizzate. Gli analcolici sono pieni di zuccheri difficili da assimilare. Molti locali propongono infatti delle soluzioni deliziose grazie alla frutta di stagione, erbe e spezie.

4 modi per rimanere in forma senza rinunciare all’aperitivo

Cerchiamo poi di riempire il piatto del nostro apericena in modo bilanciato. Evitiamo patatine e noccioline che sono piene di sale e non ci sfamano. Cerchiamo di creare un incastro giusto tra la componente proteica, dei carboidrati e delle fibre.

Molti buffet da aperitivo propongono pinzimonio e verdure grigliate. Abbondiamo con quelle. Aggiungiamo formaggi sia più freschi che stagionati o salumi, e infine accompagniamo con del pane, meglio se lo troviamo integrale e ben abbrustolito.

Andiamo piano con pizzette, fritti e altri stuzzichini con la pasta sfoglia. Sono chiaramente gli alimenti con maggiori calorie e grassi che rendono difficile la digestione.

Molti locali in questi ultimi tempi stanno cercando di ideare delle soluzioni più light, introducendo cose da mangiare di più tipi.

Con insalatone, cous cous con verdure, crostini con hummus e chips al forno di patate viola il nostro aperitivo può diventare super goloso e piacevole comunque. Potremo così godercelo senza pensare al fantasma della linea!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te