4 giochi da tavolo per trascorrere il tempo in allegria e allenare la mente

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Quando si trascorre troppo tempo in casa, tra lavoro e necessità domestiche, è bene trovare momenti in cui coltivare attività ludiche e divertenti. Distogliere la mente al pensiero dei doveri e rilassare corpo e mente con esercizi fisici, allenamento casalingo, la lettura di un libro e perché no qualche gioco da tavola, fornisce energia nuova.

Parlando di giochi da tavola, essi non sono esclusivamente un’attività infantile per bambini e ragazzi. Oggi esistono giochi da tavolo sviluppati per nutrire la mente, tenerla allenata e stimolata, specialmente dal momento che ci si trova a compiere gesti ripetuti e alienanti.

In più, “giocare” in questo senso diventa anche un momento dedicato alla condivisione, specialmente se ci si ritrova con tutti i componenti della famiglia. I bambini troveranno spazio per la creatività e alleneranno i neuroni, la memoria e l’attenzione insieme agli adulti.

Si abbandonino telefoni, videogiochi e Ipad per uno stimolante gioco da tavola.

Ecco allora 4 giochi da tavolo per trascorrere il tempo in allegria e allenare la mente.

Concentrazione e divertimento

Dixit. Si comincia con un gioco pensato proprio per i “piccoli”, utilizzando le carte con un minimo di 3 e un massimo di 6 giocatori. Una volta distribuite 6 carte ciascuno, ogni giocatore avrà il ruolo del narratore che darà vita a una frase pescando una carta dal mazzo. Il narratore in relazione all’immagine dirà una frase, gli altri sceglieranno una carta dal loro mazzo che secondo loro si relaziona con quella del narratore. Il narratore mescola tutte le carte e le scopre. Lo scopo è indovinare quale carta corrisponde a quella del narratore.

Kryptos. Un gioco così facile e piccolo che si può portare ovunque e far giocare a chiunque. Ogni giocatore avrà delle carte con numeri e colori differenti e le terrà in mano in ordine crescente. Due di queste carte vengono scoperte. Lo scopo è indovinare a che numero e colore corrispondono le carte altrui grazie a degli indizi e alle risposte sbagliate degli altri giocatori.

Cryptid. Ambientato in una terra di mostri dove si nasconde una creatura mitologica che dei criptozoologi vogliono ritrovare. Ognuno ha a disposizione un indizio che userà per scovare il mostro, ma insieme all’aiuto degli altri giocatori. La mappa serve a indicare i luoghi probabili o quelli dove non è nascosta la creatura. Ogni risposta negativa paga con un indizio.

Lettere da Whitechapel. Tra i 4 giochi da tavolo per trascorrere il tempo in allegria e allenare la mente, questo è il più complesso. L’ambientazione è la Londra di fine ‘800 e il protagonista è Jack lo Squartatore. Gli investigatori di Scotland Yard devono trovare il suo rifugio e per aiutarli è messo a disposizione un tabellone con le vie di Whitechapel (quartiere londinese) a cui è associato un numero. Scorciatoie, fughe, tensione rendono questo gioco una suspense continua.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te