4 eccezionali sostituti naturali della panna per abbassare le calorie e non perdere il gusto

100 grammi di panna da cucina portano in eredità circa 290 kcal, con una percentuale di grassi che supera il 92%. Ecco allora che potremmo considerare 4 eccezionali sostituti naturali della panna per abbassare le calorie e non perdere il gusto. Questo derivato del latte è comunemente usato nella nostra cucina soprattutto in tantissimi primi. Dobbiamo però anche ricordare che è decisamente pieno di grassi, con una discreta presenza anche di colesterolo. Cerchiamo allora di capire con i nostri Esperti cosa recuperare di più salutare per condire i nostri piatti.

Il primo suggerimento è la ricotta

La ricotta è un altro dei prodotti caseari tipici italiani purtroppo alle volte troppo sottovalutati. Acquistarla fresca direttamente dagli allevatori o al caseificio è un’esperienza davvero unica. I nostri nonni erano abituati a portare sulla tavola la ricotta fresca, che oggi è stata sostituita da quella industriale. Ecco che unendola all’acqua di cottura della pasta, possiamo creare un’alternativa salutare e non meno gustosa della panna. Ricordiamo che in molte ricette regionali italiane la ricotta fresca sostituisce anche la panna per dolci nei dessert.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

4 eccezionali sostituti naturali della panna per abbassare le calorie e non perdere il gusto

Uno di sistemi più semplici e più utilizzati per sostituire la panna prevede di utilizzare latte e formaggio spalmabile tipo Philadelphia light. Nato probabilmente come ripiego per la mancanza della panna, negli ultimi anni è diventato un vero e proprio condimento alternativo alla panna. Soprattutto nell’Italia settentrionale dove è molto utilizzato per i risotti. Oggi, tra l’altro a livello commerciale è possibile trovare anche una bella varietà di formaggi spalmabili ai vari gusti. Scelta che ci permetterà quindi di dare ancora più sapore ai nostri piatti.  E a proposito di calorie, ecco come bruciare chilocalorie anche stando a casa.

Metà calorie con la panna vegetale

Con circa la metà di calorie, circa 170, la panna vegetale è perfetta per sostituire quella tradizionale. Di solito è prodotta con grassi vegetali misti e se pura, non contiene assolutamente colesterolo. E, questa è decisamente una bella notizia. Se volessimo utilizzarla per fare dei dolci, ricordiamoci di conservarla prima in frigo e montarla fredda. Per sua natura, essendo più leggera, è più portata a mantenere la montatura.

I più audaci usano lo yogurt

Molte cucine, soprattutto quelle del nord Europa, utilizzano costantemente lo yogurt magro al posto della panna. Cosa più difficile per noi italiani, abituati invece ai sapori classici. Ma se vogliamo utilizzare lo yogurt magro è possibile farlo non solo per le torte ma anche per i piatti salati. Lo yogurt naturale, senza farcitura e gusti ha infatti un gusto neutro e dalla sua possiede un vantaggio importante quando si cucina. La sua struttura naturale permette infatti di amalgamare e omogeneizzare meglio gli ingredienti usati nella ricetta.

Approfondimento

Preparare il sugo al pomodoro per la pasta sembra semplice ma con questi trucchi diventerà perfetto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te