4 cose non vere sui cani a cui spesso si crede

Il cane è miglior amico dell’uomo e su questo animale a quattro zampe vi sono moltissime credenze popolari, che però in realtà non sono assolutamente vere. I cani regalano veramente tantissime gioie e chi ne possiede uno sa cosa significa. Ci si prende cura del proprio pet, lo si accudisce, lo si tratta come un figlio e a tutti gli effetti diventa un componente della famiglia. Ci sono però 4 cose non vere sui cani a cui spesso si crede, a cui però non bisogna dare ascolto. Vediamo subito quali sono.

La vista del cane

Spesso si pensa che il cane osservi il mondo in bianco e nero, ma in realtà non è così. Infatti la vista del cane è a colori, ma meno colorato rispetto a quello dell’essere umano. Secondo uno studio, intitolato “Color vision in the dog” dei dottori Neitz J. e Jacobs G.H., il cane ha una visione del colore dicromatica.

L’età del cane

Forse una delle credenze più diffuse è che 1 anno di vita umano corrisponde a 7 anni di vita umana. Uno studio dell’Università della California condotto da Tina Wang ha esaminato i tassi di metilazione del Dna. E da questo studio di evince che in alcune parti della vita del cane il processo di aging è uguale a quello dell’essere umano.

Il naso secco

Se il cane ha il naso secco non significa necessariamente che sia malato. Il cani possono avere il naso secco per moltissimi motivi, ad esempio se sono stati esposti per molto tempo al sole oppure se sono disidratati. Quindi se il cane ha il naso secco non bisogna subito allarmarsi e portarlo dal veterinario.

I cani amano gli abbracci

Purtroppo non è proprio così, almeno secondo lo studio condotto dal dottor Stanley Coren, pubblicato su Psychology Today. Per l’essere umano abbracciare è una cosa normalissima, mentre invece i cani lo vedono come una limitazione del proprio spazio e non li amano particolarmente. Ecco dunque 4 cose non vere sui cani a cui spesso si crede.

 

Approfondimento

Se il cane impiega tanto tempo a fare i bisogni ecco cosa significa.

Consigliati per te