3 trucchi per non fare più errori nella scelta del blush

La bella stagione è ormai passata da un pezzo e l’abbronzatura è solo più un ricordo. Anche il viso ha perso quel tocco di colore guadagnato durante l’estate. Per ovviare al colorito spento che caratterizza la maggior parte dei visi in inverno possiamo affidarci al blush.

Questo prodotto è un classico del mondo del make-up. Già utilizzato decenni fa, il blush non perde il suo fascino neanche oggi. Tuttavia, nei negozi e nelle profumerie possiamo trovarne tantissimi tipi diversi e spesso non sappiamo quale sia meglio per noi. Se vogliamo comprarne uno ma non sappiamo quale, seguiamo questi 3 trucchi per non fare più errori nella scelta del blush!

Il colore del blush va a braccetto con il colore del nostro viso

La scelta più importante riguarda il colore di questo prodotto utilissimo. Per sceglierlo dobbiamo prima avere bene in mente quale sia il colore della nostra pelle. Se è scura è consigliato optare per blush dalle tonalità calde e aranciate. Se invece la nostra pelle è ambrata, scegliamo un prodotto dal colore bronzato o dorato. In questo modo il colore della nostra pelle verrà esaltato al massimo. Nel caso in cui il nostro viso sia molto chiaro, i blush rosati o color pesca e albicocca faranno al caso nostro.

Nella scelta del blush non bisogna dimenticarsi del sottotono della nostra pelle. Come questa caratteristica è importante nella scelta del fondotinta, lo è anche in quella di questo prodotto. In linea generale, a sottotoni gialli si dovrebbero accostare tonalità di blush calde. Al contrario, tonalità fredde dovrebbero essere usate su sottotoni rosati.

La texture è importantissima

Tra i 3 trucchi per non fare più errori nella scelta del blush c’è il fare molta attenzione alla texture. Questo passaggio può sembrare scontato, ma in realtà non lo è affatto. Esistono diversi tipi di blush, alcuni in polvere e altri in crema. La scelta della texture varia a seconda del nostro tipo di pelle. Se abbiamo la pelle da normale a secca possiamo scegliere la texture che più preferiamo. Se invece la nostra pelle è grassa e tende a lucidarsi, è opportuno preferire blush in polvere.

Infine, per ottenere il massimo dal nostro blush, applichiamolo nel modo corretto. Quando lo acquistiamo in profumeria, chiediamo anche un pennello o una spugnetta adatta!

Consigliati per te