3 titoli sottovalutati a Piazza Affari sui quali continuare a puntare

Su queste pagine nelle ultime settimane, abbiamo più volte indicato quali titoli “cavalcare” in questo rally natalizio iniziato dai minimi del mese di ottobre. Il Ftse Mib Future oramai è diretto verso i 28.200/28.500 da raggiungere entro la fine del mese di novembre e poi area 30.500 per/entro fine anno.

Riteniamo che siano poche le probabilità che possano portare alla negazione di questo percorso campione.

Al momento cosa farà cambiare questa view? Una chiusura settimanale inferiore a 26.895.

Su cosa investire da adesso in poi? Ecco 3 titoli sottovalutati a Piazza Affari sui quali continuare a puntare.

Il nostro Ufficio Studi infatti, dopo aver analizzato i bilanci degli ultimi 4 anni e la loro struttura grafica ha selezionato Azimut, BPER Banca e UnipolSAI (MIL:US), e di seguito viene indicata la mappa dei prezzi con la quale impostare una strategia di investimento con elevate probabilità a favore.

3 titoli sottovalutati a Piazza Affari sui quali continuare a puntare

Le stime indicate di fair value sono state effettuate dal nostro Ufficio Studi.

Azimut, ultimo prezzo a 25,48. Fair Value stimato a 40 euro. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore a 24,68, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 27,50/28,90.  Nel breve, pericolosa una chiusura giornaliera inferiore a 24,93.

BPER Banca, ultimo prezzo a 1,9145. Fair Value stimato a 2,60. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore a 1,8460, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 2,20/2,35. Nel breve, pericolosa una chiusura giornaliera inferiore a 1,8715.

UnipolSAI, ultimo prezzo a 2,532. Fair Value stimato a 3,50 euro. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore a 2,44, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 2,72/2,85. Nel breve, pericolosa una chiusura giornaliera inferiore a 2,506.

Come al solito si procederà per step e di volta in volta si aggiusterà il tiro.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te