3 titoli azionari sottovalutati da monitorare a Wall Street nella settimana del 17 maggio

Wall Street rimbalza dai minimi ma si attendono nuove conferme. Lo scenario della prossima settimana non è definibile con elevata probabilità quindi si dovrà procedere day by day per capire se il rialzo potrà continuare o meno.

Il rimbalzo degli ultimi due giorni della scorsa settimana non ha ancora convinto del tutto. Ora per confermare, c’è bisogno di iniziare la prossima settimana da subito con nuovi rialzi.

Sul banco degli imputati rimane sempre l’inflazione e ogni dato economico che verrà pubblicato nei prossimi giorni/settimane verrà letto in questa chiave. Riuscirà la Banca centrale a mantenere sotto controllo la situazione o gli sfuggirà di mano?

Prematura e forse inutile qualsiasi ipotesi.

Frattanto continueremo a fare valutazioni dal punto di vista grafico e andremo a fare stock picking su alcuni titoli. Fra poco studieremo 3 titoli azionari sottovalutati da monitorare a Wall Street nella settimana del 17 maggio ma ora procediamo per gradi.

I livelli da monitorare per la seduta di lunedì sono i seguenti:

Dow Jones

Tendenza rialzista con tenuta al rialzo in chiusura di seduta di 34.050.

Nasdaq C. 

Tendenza rialzista con tenuta al rialzo in chiusura di seduta di 13.242.

S&P 500

Tendenza rialzista con tenuta al rialzo in chiusura di seduta di 4.128.

3 titoli azionari sottovalutati da monitorare a Wall Street nella settimana del 17 maggio

Abbiamo messo sotto la lente Facebook, JPMorgan e Microsoft (NASDAQ:MSFT).

Facebook, ultimo prezzo a 315,94. Fair value stimato a 450 dollari per azione. Comprare a mercato con stop loss a 298,18 ed obiettivo primo a 345 e poi 370 da raggiungere per/entro 1/3 mesi.

JPMorgan, ultimo prezzo a 164,01. Fair value stimato a 185 dollari per azione. Comprare a mercato con stop loss a 157,01 ed obiettivo primo a 176,56 e poi 181,45 da raggiungere per/entro 1/3 mesi.

Microsoft, ultimo prezzo a 248,15. Fair value stimato a 315 dollari per azione. Comprare a mercato con stop loss a 238 ed obiettivo primo a 265 e poi 289 da raggiungere per/entro 1/3 mesi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te