3 piatti creativi da preparare con i ciuffi delle carote per strabiliare i nostri ospiti con poco

In cucina si può riusare quasi tutto, anche quelle cose che di solito vanno dritti nel bidone della spazzatura senza nemmeno pensarci due volte. Ma leggendo questo articolo capiremo che ci sbagliavamo. Vediamo infatti 3 piatti creativi da preparare con i ciuffi delle carote per strabiliare i nostri ospiti con poco. I ciuffi sono ricchi di molte proprietà nutritive, come vitamine, proteine e calcio. In più hanno un sapore molto particolare che si sposa perfettamente come condimento di varie pietanze, anche della pasta. Perciò, non buttiamo più i ciuffi delle carote, prendiamo spunto da uno dei suggerimenti che seguono per riutilizzarli.

3 piatti creativi da preparare con i ciuffi delle carote per strabiliare i nostri ospiti con poco

Come detto, il ciuffo delle carote si sposa benissimo con la pasta. Per questo una prima idea è quella di usarlo per preparare un buon pesto. Ci servono: uno o più ciuffi, 100 ml d’olio, 50 grammi di pinoli, uno spicchio d’aglio, sale e pepe. Basterà mettere tutti gli ingredienti nel frullatore fino a ottenere la consistenza che desideriamo e il nostro pesto sarà pronto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La seconda idea è quella di preparare un fresco frullato di ciuffi di carota. Una combo davvero interessante e nutriente è la seguente: tre carote (ciuffi compresi), due arance, una mela e un po’ di zenzero. Il sapore è davvero irresistibile.

Chiudiamo con la terza idea creativa: le frittelle di ciuffi e miglio. Mettiamo a bollire i ciuffi di carote fino a farli ammorbidire. Nel mentre prepariamo una pastella con la farina di miglio e acqua frizzante. Mettiamo i ciuffi bolliti e raffreddati nella pastella e friggiamo.

Per i riusi più semplici, minestra e insalata

Se proprio non vogliamo perder tempo a cucinare ma vogliamo comunque riusare i ciuffi di carota, possiamo fare come segue. Aggiungiamo i ciuffi al brodo vegetale per fare la minestra, oppure tagliamoli più sottili e aggiungiamoli a crudo all’insalata. L’unica accortezza è quella di non usare ciuffi appassiti, ma soltanto quelli più verdi e folti.

Approfondimento

Non butteremo mai più le bucce di patata se vogliamo dire addio ai capelli bianchi in modo naturale e definitivo

Consigliati per te