3 miracolosi rimedi per dire basta agli attacchi di fame nervosa e diventare padroni della propria mente

Gestire la voglia di cibo rappresenta talvolta una vera e propria battaglia da combattere ogni giorno e più volte nell’arco della giornata. Sempre più spesso si esce sconfitti perché si cede alla tentazione di sgranocchiare snack o cibi grassi e dannosi alla salute. Il senso di colpa che ne deriva suscita malumore e insoddisfazione e non solo per non essere stati in grado di rinunciare a ingerire calorie superflue. Alla sconfitta della forza di volontà si aggiunge spesso un senso di repulsione nei confronti del proprio corpo che ovviamente porta i segni di un’alimentazione scorretta. I nostri Esperti intendono pertanto suggerire 3 miracolosi rimedi per dire basta agli attacchi di fame nervosa e diventare padroni della propria mente. Preme inoltre sottolineare che nella maggior parte dei casi “Bastano 21 giorni al nostro cervello per cambiare 3 cattive abitudini e stare bene con se stessi”.

Il più delle volte si mangia più di quanto sia realmente necessario. Lo si fa per mettere a tacere un’emozione negativa che ci assale o per placare un’inquietudine latente. Fra i 3 rimedi miracolosi per dire basta agli attacchi di fame nervosa e diventare padroni della propria mente vi è anzitutto l’attenzione ai bisogni del momento. E con ciò ci riferiamo alla necessità di sorvegliare lo stato d’animo che scatena un improvviso desiderio di cibi succulenti e spesso carichi di zuccheri e grassi. Bisogna quindi essere come sentinelle delle proprie emozioni e capire cosa si nasconde dietro la fretta di appagare la voglia di cibo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Si consiglia pertanto di avere a portata di mano un blocchetto su cui annotare come ci si sente nel momento in cui fa capolino la fame nervosa. Mettere per iscritto la sensazione del momento aiuterà a meglio interpretare quali correnti di pensiero accompagnano il desiderio di mangiare.

3 miracolosi rimedi per dire basta agli attacchi di fame nervosa e diventare padroni della propria mente

Il secondo rimedio naturale per combattere la fame nervosa consiste nel concedersi una ricompensa più volte al giorno. Si tratta in sostanza di scandire la giornata in modo da programmare degli appuntamenti piacevoli in cui svolgere qualcosa che procura serenità. A metà mattinata, piuttosto che recarsi al distributore automatico di snack e bevande zuccherate, ci si potrebbe regalare una chiacchierata con un’amica. In alternativa, si potrebbe dedicare un quarto d’ora alla lettura di un romanzo o all’ascolto di una colonna sonora o ancora ad una breve passeggiata.

Programmando attività piacevoli anche nel pomeriggio si potranno avere momenti tutti per sé a cui approdare dopo gli impegni lavorativi e professionali. Il terzo suggerimento per riacquisire padronanza e controllo sui comportamenti istintivi consiste nella pratica della meditazione o del training autogeno. Entrambe le pratiche prevedono tecniche di rilassamento psicofisico in grado di focalizzare l’attenzione agli stati corporei ed emotivi del momento presente. Per riprendere in mano il volano della propria esistenza bisogna necessariamente raggiungere la radice do azioni e scelte quotidiane. Più che sfamare il corpo si arriverà così a sfamare l’emozione negativa. Quella che che con prepotenza si impone e ci induce ad imboccare il facile sentiero dell’appagamento estemporaneo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te