3 metodi geniali, facili ed infallibili per vetri sempre puliti e senza aloni

Inutile negarlo, mantenere i vetri di casa puliti più a lungo è un’impresa difficile. Senza contare i fastidiosi aloni che puntualmente ci rendono il lavoro ancora più faticoso.

Per averli perfettamente splendenti, molto spesso, facciamo uso di prodotti chimici che si trovano facilmente in commercio.
I prezzi dei prodotti variano e con le offerte sempre dietro l’angolo la tendenza più comune è quella di affidarsi a queste miscele create i laboratorio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Tuttavia, sta crescendo sempre di più anche la visione di una spesa consapevole e rispettosa dell’ambiente. Dunque, si risparmia sulla plastica e sul portafoglio. In che modo? Rispolverando i vecchi metodi delle nostre nonne. Tecniche naturali ed efficaci.

A tal proposito, si consiglia di leggere anche:
a) “Sembra incredibile ma per pulire e disinfettare alla perfezione cucina, sanitari, pavimenti e vetri basta solamente questo trucchetto facile, naturale ed economico”.
b) “Astuzie casalinghe pratiche e veloci per lavare le tende da sole senza smontarle ed evitare spiacevoli battibecchi con i vicini”.

3 metodi geniali, facili ed infallibili per vetri sempre puliti e senza aloni

Questa sera, la Redazione vuole proporre ai suoi Lettori altri 3 trucchetti realizzati in poco tempo e con ingredienti che possiamo trovare in casa.

Partiamo dalla creazione di un detergente naturale a base di aceto. Infatti, sono ben note le proprietà sgrassanti dell’aceto, al punto da renderlo uno degli ingredienti più gettonati per le pulizie domestiche.
Per questo detergente naturale bisogna mescolare 500 ml di acqua, 3 cucchiai di aceto e mezzo cucchiaino di qualsiasi sapone liquido. Versare tutto in un flacone spray e spruzzare sui vetri. Passare un panno di microfibra asciutto oppure un foglio di carta di giornale. In questo modo gli aloni spariranno in un batter d’occhio.

Il secondo metodo prevede l’acido citrico che possiede le stesse proprietà dell’aceto.
Mescolare in 1 litro d’acqua, 1 cucchiaino di acido citrico e 1 cucchiaino di sapone liquido. Versare sempre in un flacone spray, agitare prima dell’uso e spruzzare sul vetro sporco. Ripulire, poi, sempre con il panno in microfibra.

Infine, mescolando 100 ml di alcol denaturato, 250 ml di acqua e 100 ml di aceto bianco viene fuori un terzo detergente fai da te molto pratico e veloce. Ecco, mostrati velocemente 3 metodi geniali, facili ed infallibili per vetri sempre puliti e senza aloni.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te