3 idee per personalizzare un vecchio zerbino a costo zero e rendere più accogliente e vivace l’ingresso di casa

Lo zerbino è quell’oggetto della casa che passa sempre inosservato. Infatti quando lo acquistiamo pensiamo alla sua utilità e poco alla sua estetica.

Posizionato vicino alla porta di entrata, ha lo scopo di trattenere lo sporco trasportato dalle scarpe.

Si trova in commercio in vari materiali: fibra di cocco, plastica e cotone. Deve essere resistente ed evitare che lo sporco entri in casa minacciando la pulizia del pavimento.

Lo zerbino quindi svolge una funzione pratica e spesso poco estetica. Basta poco, però, per abbellirlo e renderlo unico. Ecco, di seguito, 3 idee per personalizzare un vecchio zerbino a costo zero e rendere più accogliente e vivace l’ingresso di casa.

Decorazione con gli stencil o a mano libera

Per questa idea possiamo dare sfogo alla nostra creatività. Cerchiamo il disegno che più ci piace e stampiamolo. Posizioniamolo su un foglio acetato o di plastica e cominciamo a ricopiare il disegno scelto.

Con l’aiuto delle forbici o di un taglierino, ritagliamo la sagoma per creare lo stencil. Fissiamo, ora, lo stencil allo zerbino con del nastro adesivo e con un pennello ricopriamo la sagoma di colore. Atteniamo che il colore si asciughi e stacchiamo lo stencil. Se siamo molto bravi a disegnare, possiamo personalizzare lo zerbino a mano libera.

Possiamo scegliere di riprodurre un disegno, una frase o semplicemente il nome della propria famiglia.

Decorazione con i sassolini

Molto semplice da realizzare abbiamo solo bisogno di sassolini tondi e piatti e della colla o del silicone sigillante. Ricopriamo tutta la superficie dello zerbino con la colla e incolliamo ad uno ad uno i sassi.

Possiamo decidere di ricoprire tutta la superficie, creare dei piccoli disegni o delle scritte.

Ritagliare lo zerbino seguendo una forma

Anche questa idea è molto semplice da realizzare. Basta stampare la forma che ci piace e ritagliarla con delle forbici.

Poggiamo la sagoma sullo zerbino e fissiamola con del nastro adesivo. Con l’aiuto di un pennarello seguiamo e disegniamo i bordi della sagoma. Ora tagliamo il nostro tappeto seguendo i contorni disegnati.

Ecco svelate 3 idee per personalizzare un vecchio zerbino a costo zero e rendere più accogliente e vivace l’ingresso di casa.

Consigliati per te