3 idee creative per arredare il giardino con oggetti riciclati

È tornata finalmente la primavera. I nostri giardini tornano a fiorire rigogliosi e noi torniamo a viverli, da soli o in famiglia. La domanda come ogni anno è: come rendere unico e ospitale il nostro giardino senza spendere cifre a 3 zeri? La risposta è che bisogna puntare sul riutilizzo.

Teniamo a mente che possiamo sempre dar nuova vita ai vecchi oggetti che abbiamo stipato in angoli remoti della casa o nelle cantine. In questo articolo vedremo 3 idee creative per arredare il giardino con oggetti riciclati.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Mai buttare i barattoli di pelati e marmellate 

Partiamo con un grande ma intramontabile classico: i barattoli. La moda dei barattoli ha preso piede ormai da anno. Tanto che non è più solo un oggetto di riciclo, ma un vero elemento d’arredo acquistabile in molti negozi di mobilio.

In giardino i barattoli sono ottimi per creare un piccolo giardino pensile. Se abbiamo un muro a disposizione, riempiamo i barattoli con fiori o piantine aromatiche e appendiamoli alla parete. Per appenderli possiamo usare dello spago oppure dei sostegni in legno o metallo, anch’essi ricavabili da materiale di scarto come vecchie tavole.

Da una vecchia botte, due tavolini 

Un’altra idea di riciclo semplice ed efficace è quella di usare una vecchia botte per arredare il nostro salotto esterno. Presa la botte, basterà tagliarla un due, per orizzontale, al centro esatto. In questo modo avremo ottenuto due funzionali tavolini da giardino, da posizionare alle estremità di un divano o tra due poltroncine.

Da una vecchia botte possiamo anche ricavare un braciere per le notti più rigide. Tagliamone la sommità e rivestiamola in modo che la brace non consumi il legno.

Da freddi blocchi di cemento a splendide fioriere

Ultima delle 3 idee creative per arredare il giardino con oggetti riciclati è quella delle fioriere di marmo. Se abbiamo fatto lavori in casa, è probabile che avremo conservato i tipici blocchi di cemento da costruzione. Questi mattoni presentano una cavità. Basta riempire la cavità di terriccio e piantare i fiori più colorati che abbiamo, come azalee o ortensie. Se ne abbiamo più d’uno, giochiamo a comporre i blocchi tra loro, creando un moderno e coloratissimo orto in cemento.

Consigliati per te