3 fiori colorati da piantare ad ottobre che resistono al freddo e durano a lungo

piante

L’autunno è la stagione dei colori più belli. Gli alberi si fanno spogli e le strade si colorano di foglie colorate. Chi ha il pollice verde sa bene che in questa stagione possiamo riempire le nostre case di piante e fiori bellissimi. Le temperature diventeranno progressivamente sempre più rigide ed è importante pensare a piante che resistono al freddo senza fatica. Tuttavia, molti di noi sebbene amino le piante hanno poco tempo da dedicare alla loro cura. Proprio per questo motivo, oggi cercheremo di consigliare 3 fiori stupendi, facili da curare e che durano a lungo. I loro colori e profumi ci conquisteranno all’istante.

3 fiori colorati da piantare ad ottobre che resistono al freddo e durano a lungo

Se amiamo i colori vivaci e accesi, la speronella è la pianta che fa per noi. Si tratta di una pianta erbacea molto semplice da coltivare e che ci regala grandi e bellissimi fiori a spiga. Questa pianta generalmente si mette a dimora all’inizio dell’autunno ed è molto apprezzata per il suo potenziale decorativo. Per avere fiori numerosi e rigogliosi, consigliamo di destinarle un luogo molto soleggiato, ma al riparo dai venti. Scegliamo un terreno soffice e ricco di sostanza.

Forniamo alla pianta un buon drenaggio in modo da scongiurare i marciumi radicali. Se la stagione è particolarmente piovosa, questa pianta si accontenta dell’acqua piovana. In caso contrario, dovremo annaffiarla regolarmente. Se vogliamo aiutare la pianta a crescere bella e sana, in primavera e in estate forniamole del concime liquido insieme all’acqua d’irrigazione. Infine, possiamo stimolare la produzione di nuovi fiori potando i rametti a 10 centimetri dal terreno verso la fine dell’autunno.

Giglio

Possiamo interrare i bulbi dei gigli in autunno o in primavera. Questi fiori sono perfetti per decorare balconi, terrazzi e giardini perché hanno petali dalle forme particolari e dai colori incantevoli. Inoltre, possiedono un profumo buonissimo, quasi esotico. Piantiamo i bulbi a circa 20 centimetri di profondità rivolgendo la base maggiore verso il basso. Proteggiamo il terreno con della pacciamatura fatta di corteccia sminuzzata in modo da non far crescere le erbacce. Manteniamo il terreno sempre umido, ma senza esagerare con le quantità d’acqua. Il giglio ama il sole ma cresce bene anche in zone ombreggiate, tuttavia teme i venti. Se teniamo la pianta all’esterno e vogliamo che non patisca il freddo, teniamo il vaso sollevato da terra usando delle mattonelle. In alternativa, avvolgiamo il vaso con un velo di tessuto non tessuto.

Eupatorium

L’Eupatorium è uno dei 3 fiori colorati da piantare ad ottobre che resistono alle basse temperature. È una pianta perenne molto semplice da coltivare. I suoi fiori sono piccoli, profumati e riuniti in infiorescenze. Generalmente, i fiori variano dal rosa al rosso fino ad arrivare al bianco oppure al porpora. Anche in questo caso, possiamo seminarli in autunno o in primavera in un semenzaio. Quando le piantine saranno robuste, potremo trasferirle in vaso fornendole un terriccio umido e ben drenato. Non necessita di molta acqua, ma è preferibile annaffiarla regolarmente. Per garantirci una fioritura invidiabile, forniamo alla pianta concime povero di azoto una volta al mese.

Lettura consigliata

Oltre a zucchero e monete, per mantenere i fiori recisi freschi a lungo bastano questi insospettabili ed efficaci trucchi della nonna

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te