3 errori da evitare nel vostro ristorante

Eccovi 3 errori da evitare nel vostro ristorante. 

La ristorazione, come ormai sappiamo tutti, è un settore difficile in cui operare.
La competizione è onnipresente, il personale difficile da trovare e gli orari lunghissimi.
Però come tutti i ristoratori possono testimoniare, per quanto sia difficile la vita del ristoratore è anche colma di soddisfazioni.
Con questo articolo vi diamo alcuni consigli per tenere in piedi, è chissà, forse migliorare la vostra attività.

3 errori da evitare nel vostro ristorante

a) Pensare di poter fare tutto da soli.

Cucinare, fare gli ordini, servire i clienti, gestire il personale, tenere la contabilità, fare le pulizie: tutti aspetti della gestione di una qualsiasi attività di ristorazione. Ricordate che non potete seguire ogni singolo aspetto da soli. Ci sono solo 24 ore in un giorno e voi dovreste anche dormire e avere un minimo di vita fuori dal lavoro. Tenete sempre ben presente cosa potete delegare e cosa volete tenere sotto controllo in prima persona. Non fatevi prendere la mano e non cercate di fare tutto da soli, vi esaurirete e non riuscirete a fare tutto!

b) Comprare troppi prodotti.

Dire ad un cliente che un certo prodotto è stato esaurito per una giornata o per una settimana è un peccato…ma non è la fine del mondo!
Molto peggio è avere così tante scorte nei frigoriferi e magazzini da avere merce in costante scadenza. Ed essere costretti a buttare prodotti per un nostro errore di calcolo è una perdita netta per la nostra azienda. Individuate il consumo giornaliero o settimanale per ciascun prodotto e ordinate le scorte di conseguenza. E ricordate, meglio arrivare a fine settimana col frigo vuoto che col frigo pieno di merce…ma scaduta!

c) Non controllare il lavoro dei propri dipendenti.

Troppi ristoratori pensano che aprire una seconda o  terza location rispetto al loro primo ristorante sia un investimento che porterà guadagno netto.
Molti scoprono presto che, a meno di non lavorare moltissimo, gli alti costi di gestione spesso sono difficilmente sostenibili. Altri ingenuamente pensano di poter dare la gestione di una intera location ad un dipendente senza mettere in atto alcun tipo di controllo.
Invece bisognerebbe pretendere di conoscere l’andamento degli ordini, dell’inventario a fine mese e di quanta merce si butta perché è scaduta per essere effettivamente informati.
Non basta sapere quanto è stato fatturato l’ultimo mese per sapere se il locale va bene. Bisogna anche avere il polso della situazione sul lavoro che avviene dietro al banco bar, in pizzeria o in cucina.

Buon lavoro

Questi sono solo alcuni dei consigli che possiamo darvi  per una buona gestione ristorativa, non mancheremo di consigliarvi anche in futuro, ora buon lavoro!

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.