3 cosa da sapere per avere un Bonus fino a 2.000 euro per un’auto usata

Martedì 28 settembre alle 10,00 sono partiti gli ecoincentivi per comprare un’auto usata. Il Governo ha stanziato 40 milioni per il rinnovamento del parco auto e incentiva anche l’acquisto di auto di seconda mano a basso impatto ambientale. Chi vuole acquistare un’auto usata può ottenere un Bonus a fondo perduto, rispettando alcune condizioni che illustriamo in questo articolo. Sarà il concessionario ad applicare il Bonus tramite uno sconto sul prezzo d’acquisto.

3 cosa da sapere per avere un Bonus fino a 2.000 euro per un’auto usata

Il Governo ha messo a disposizione 40 milioni di incentivi a fondo perduto per l’acquisto di auto usate. L’ecobonus è rivolto alle persone fisiche. Il contributo può arrivare fino a 2.000 euro a seconda dell’emissione inquinante della vettura acquistata. Ma ci sono delle condizioni che devono essere rispettate per potere accedere all’incentivo statale. Ci sono 3 cosa da sapere per avere un Bonus fino a 2.000 euro per un’auto usata.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Prima di tutto si può accedere all’incentivo esclusivamente se si rottama un’auto. L’auto demolita deve essere della stessa categoria di quella che si acquista ed avere avuto la prima immatricolazione precedentemente al 1° gennaio 2011. Inoltre il proprietario deve essere in possesso dell’auto da almeno 12 mesi. Tuttavia l’auto può essere intestata anche ad un altro membro del nucleo familiare o al convivente.

L’auto che si acquista deve avere determinate caratteristiche. Prima di tutto non deve essere di classe inferiore a 6 e deve essere a basse emissioni. Altro aspetto importante è il prezzo di acquisto che non deve essere superiore ai 25.000 euro, considerando le quotazioni medie di mercato.

L’importo del Bonus è crescente. Gli sconti sull’acquisto dell’auto usata vanno da 750 euro fino a 2.000 euro a seconda della classe di emissione. Si possono ottenere 750 euro acquistando un’auto con emissioni tra 91-160 g/km di CO2. Il Bonus sale a 1.000 euro se le emissioni scendono tra 61 e 90 g/km. Un acquirente di un’auto usata può ottenere fino a 2.000 euro di sconto in caso l’auto abbia emissioni tra 0 e 60 g/km.

Un aspetto importante sulla demolizione

Infine occorre sapere che chi acquista l’auto non deve demolire il mezzo. Sarà il venditore a effettuare la demolizione dell’auto consegnata. La concessionaria ha tra i 15 e 30 giorni di tempo per demolire l’auto pena il non riconoscimento del contributo statale. Altro particolare importante è il numero limitato di prenotazioni giornaliere che un rivenditore può accogliere. Il tetto massimo di prenotazioni dell’Ecobonus da parte del rivenditore è di 50 al giorno. La piattaforma messa a disposizione dal governo per la prenotazione è ecobonus.mise.gov.it.

L’acquisto di una nuova auto, anche se usata, richiede una serie di riflessioni e valutazioni. Chi deve comprare un’auto deve assolutamente sapere questa cosa per evitare grossi problemi.

Approfondimento

L’incredibile trucco per far tornare nuova l’auto dopo un’ammaccatura facilmente e senza carrozziere

Consigliati per te