3 consigli pratici rubati agli chef per una torta di mele strepitosa

Le mele sono un alimento che non manca quasi mai nelle case degli italiani. Meglio se acquistate dal contadino di fiducia ma anche tra i banconi dei supermercati, ormai, si trovano facilmente mele di buona qualità. Regine autunnali, questi squisiti frutti, o per essere più precisi falsi frutti, rappresentano una ricchezza genuina e versatile e sono moltissime le preparazioni che si possono fare. Dalle intramontabili mele cotte, alle torte fino alle versioni salate. Più volte ne abbiamo parlato anche nella golosa rubrica di cucina di ProiezionidiBorse. Tuttavia, non sono mai troppi i trucchetti o i consigli che si possono provare per pietanze sempre più buone. Ed oggi, la Redazione ha “rubacchiato” 3 semplici consigli approvati ed utilizzati da diversi chef per realizzare la torta di mele perfetta.

3 consigli pratici rubati agli chef per una torta di mele strepitosa. Amido di mais e fecola di patate

Mai pensato di aggiungere un po’ di amido di mais oppure la fecola di patate? Ebbene sì, per i cuochi esperti questo trucco pare cambi completamente il risultato finale. Sono ottimi alleati per mantenere la torta soffice e leggera. Basterà sostituire una parte piccola di farina con l’amido oppure la fecola.

La farina giusta

Nella grande maggioranza dei casi, nelle ricette di dolci e torte, si utilizza la tradizionale e tanto amata farina di tipo 00. Il segreto per un impasto perfetto, invece, è quello di aprire gli orizzonti anche a tipologie di farina differenti come quella integrale. Esalterà maggiormente il gusto della mela. Inoltre, se sostituita in piccola parte, con amido di mais o fecola di patate, la torta non vi deluderà. Alcuni chef, in caso di farina integrale, suggeriscono di aumentare leggermente le dosi degli ingredienti liquidi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Quale zucchero scegliere?

Incredibile ma vero, lo zucchero semolato non è tra i preferiti secondo molto esperti di pasticceria, quando si parla di torte di mele. L’idea di utilizzare lo zucchero di canna grezzo sembrerebbe la soluzione vincente per il sapore finale. In che modo? Grazie al retrogusto dai sentori di liquirizia che a quanto pare si sposa molto bene con il gusto delle mele.

Se “3 consigli pratici rubati agli chef per una torta di mele strepitosa” è stato utile ai Lettori, si consiglia anche “Ecco la torta capolavoro alle mele che più facile e buona non si può“.

Consigliati per te