3 consigli per mantenere a lungo l’abbronzatura dopo i bagni al mare e in piscina

Non importa sudare e soffrire di caldo, stare al sole per diventare più scure possibili è pura competizione. Avere un’abbronzatura uniforme, brillante, ambrata, senza macchie, è l’obiettivo dell’estate. Prima di qualsiasi esposizione al sole, ci sono, però, delle regole fondamentali da seguire, per il proprio benessere.

È importante non stare al sole diretto nelle ore più calde, usare creme solari protettive adeguate, idratare e nutrire l’organismo. Bisogna avere una pelle sana, proteggendola, per non provocare danni anche gravi. Se rispettiamo tutte le indicazioni salutari, otterremo una pelle tropicale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Mantenere la colorazione è difficile, soprattutto con il contatto frequente con il cloro. Questa sostanza, oltre che seccare la pelle ha una leggera azione esfoliante. Mentre a mare la situazione cambia, il sale attrae più luce, aumentando l’effetto abbronzatura.

Ecco 3 consigli per mantenere a lungo l’abbronzatura dopo i bagni al mare e in piscina, piccole azioni che abbronzano di più.

Dopo il bagno

Quando l’acqua è da cartolina e il caldo non dà tregua, fare un bagno a mare o in piscina è un sollievo ed un piacere. Dopo il bagno a mare, rimanere bagnati e umidi per abbronzarsi di più, infatti, meglio fare un tuffo spesso. Se siamo in piscina, invece, asciugare la pelle, per contrastare gli effetti del cloro.

Creme resistenti all’acqua

Usare creme adeguate con protezione solare, resistenti all’acqua, per evitare che l’acqua possa scioglierla. È comunque consigliabile spalmare più volte una lozione non chimica per proteggere e idratare la pelle.

Doccia fresca

Evitare di fare a fine giornata docce troppo calde per non disidratare la pelle e la scomparsa del colore ambrato, meglio se l’acqua è fresca. Non utilizzare spugnette abrasive e guanto scrub, per non rimuovere l’abbronzatura. Per lavare la pelle scegliere doposole e prodotti neutri e delicati, mai aggressivi. Dopo la doccia, chi vuole battere ogni record, può aggiungere un po’ di autoabbronzante alla crema corpo.

Questi sono i 3 consigli per mantenere a lungo l’abbronzatura dopo i bagni al mare e in piscina per una pelle da invidia.

Consigliati per te