3 colazioni facili e salutari per chi ha poco tempo la mattina pronte in 5 minuti

È sempre più difficile far coincidere i ritmi della nostra vita frenetica con il tentativo di mangiare sano. Chi è sempre di corsa lo sa bene, la colazione viene spesso bistrattata. Un caffè al volo, magari due biscotti o una brioche sono la colazione di molti italiani.

Questi però regalano solo un pieno di zuccheri e, talvolta, di bruciore di stomaco. È, però, possibile gustare piatti sani e nutrienti a colazione senza rischiare di uscire di casa in ritardo. Ecco 3 colazioni facili e salutari per chi ha poco tempo la mattina pronte in 5 minuti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Lo yogurt per unire freschezza ed energia

Lo yogurt, che sia di soia, greco o tradizionale, è un alimento molto versatile. È perfetto anche per preparare colazioni veloci e gustose. Lo yogurt, infatti, è abbinabile con numerosissimi cibi. Versato in una scodella può essere arricchito di avena per un pieno di energia, cereali e di frutta di stagione. E perché no, un pò di miele o sciroppo d’acero per un tocco di dolcezza!

Uno smoothie pieno di colori

Gli smoothie sono l’ultima frontiera dell’alimentazione sana. Questi frullati permettono di creare colazioni ricche di nutrienti. E sono in grado di tenerci sazi fino a pranzo. Non c’è limite, infatti , alla fantasia.

Per preparare un delizioso smoothie bisogna versare latte o acqua in un frullatore e aggiungere gli ingredienti. Le banane sono ottime per dare una consistenza cremosa, mentre i datteri possono sostituire lo zucchero. Dopodiché non resta che lasciarsi ispirare. Frutta, noci, avena, e perché no, anche un pò di cacao!

Pancake di avena

Tra le 3 colazioni facili e salutari per chi ha poco tempo la mattina pronte in 5 minuti spiccano infine i pancake di avena. Questi ricordano i pancake tradizionali ma sono perfetti per chi non digerisce la farina di grano o cerca alternative più sane.

La preparazione è molto semplice. Per prima cosa bisogna tritare finemente i fiocchi di avena. In commercio sono disponibili anche già sminuzzati per chi ama un gusto più rustico. Dopodiché bisogna mischiare la farina ottenuta con acqua o latte, un cucchiaino di bicarbonato, zucchero a piacere e un pizzico di sale. Il composto non dovrà essere troppo liquido.

Non resta che versare un abbondante cucchiaio del preparato su una padella già calda e oliata e voilà. Dopo qualche minuto girare i pancake, attendere ancora circa un minuto e servire. I pancake possono essere mangiati con cioccolato, miele, sciroppo d’acero, marmellata e non solo!

Consigliati per te