3 atteggiamenti da evitare per non farci odiare dal gatto

Tra gli animali domestici, i gatti sono senza dubbio quelli più difficili da conquistare. Infatti, in genere i cani sono dei giocherelloni, spesso obbedienti e facili da gestire. Invece, i gatti sono più indipendenti, amano i loro spazi e decidono loro quando e se farsi coccolare. Inoltre, esistono alcuni atteggiamenti che li irritano parecchio.

Per cui, per non inimicarsi il proprio gatto senza volerlo, è bene sapere come fare per non irritarlo.

3 atteggiamenti da evitare per non farci odiare dal gatto

Piccoli gesti quotidiani che per noi possono sembrare innocui, per i nostri amici felini potrebbero risultare molto fastidiosi. Ecco perché è bene sapere quali sono questi gesti ed evitarli il più possibile:

  • suoni forti: i gatti odiano suoni troppo forti e fastidiosi, come la musica o la tv a tutto volume. Infatti, questi piccoli felini preferiscono la tranquillità e i rumori eccessivi possono stressarli. Ecco perché si dovrebbe sempre rispettare questo fatto ed evitare di fare rumori troppo forti;
  • essere ignorati: i gatti sono indipendenti e spesso se cerchiamo di coccolarli si oppongono. Però, non sono animali solitari e quando cercano attenzioni odiano non riceverle. Infatti, può persino capitare che, se ignorati, i gatti si vendichino urinando su oggetti personali del padroncino;
  • la sporcizia: i gatti non amano fare il bagno, ma sono comunque animali molto puliti e che odiano la sporcizia. Proprio per questo, non amano vivere in case sporche e tanto meno avere la lettiera sporca.

Per cui, è importante evitare di comportarci in modo fastidioso emettendo suoni forti, ignorando il nostro gatto o lasciando la casa sporca.

Come conquistare il nostro gattino

A volte può capitare di sentire che il nostro piccolo amico felino sta tenendo le distanze, senza un apparente motivo. Per cui, da come abbiamo visto è meglio evitare questi 3 atteggiamenti per non farci odiare dal gatto. Inoltre, se si desidera conquistare il gatto, il consiglio è di partire dal cibo. Prima di tutto, i gatti preferiscono pappe umide, anche se sono quelle meno amate dai padroncini a causa dell’odore a volte sgradevole. Eppure, i gatti si sono evoluti nel deserto e qui si sono abituati ad assorbire l’acqua per sopravvivere dalle prede, non bevendo. Perciò, preferiranno mangiare pappe umide piuttosto che crocchette secche.

Infine, per conquistare il gatto, si consiglia di dargli ascolto, ma senza viziarlo coccolandolo quando ce lo richiede.

Ecco che evitando questi 3 atteggiamenti errati e cercando di andare incontro alle sue esigenze, riusciremo a farci amare dal nostro gattino.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te