3 aspetti da non sottovalutare per non far soffrire il gatto in estate

Con l’arrivo dell’estate anche i nostri amici a quattro zampe iniziano a soffrire l’innalzamento delle temperature e tutto ciò che ne comporta. d

Certo hanno una maggiore resistenza al caldo e lo sopportano meglio di noi, ma non per questo bisogna lasciarli al loro destino. Nel corso di questo articolo vedremo alcuni accorgimenti e consigli da seguire per evitare guai.

3 aspetti da non sottovalutare per non far soffrire il nostro gatto in estate

Il primo aspetto da considerare è sicuramente quello dell’alimentazione.
Con l’arrivo dell’estate i nostri gatti riducono notevolmente la loro attività fisica oziando più del solito.
Questo porta ad una progressiva diminuzione del loro fabbisogno calorico e quindi una perdita di appetito.

Quindi dobbiamo assecondare queste tendenze suddividendo innanzitutto la razione di cibo in piccole dosi da fornire durante la giornata.
Poi scegliamo del cibo prevalentemente umido, ricco di proteine e povero di grassi, affiancandolo a poco cibo secco.

Tra gli alimenti privi di grassi troviamo la carne bovina o di pollo, oppure il pesce come lo sgombro ed il merluzzo. Per quanto riguarda l’idratazione, invece, predisponiamo sempre una ciotola piena di acqua fresca e pulita.

Altri due aspetti cruciali

I nostri gatti, come già accennato, amano tantissimo sonnecchiare rilassati sotto il sole. Tuttavia è opportuno non farli esporre per troppo tempo, soprattutto nelle ore più calde della giornata.
In questi casi, infatti, è molto facile che prendano dei pericolosi colpi di calore.
Quindi l’ideale sarebbe lasciarli scorrazzare in giardino la mattina e la sera, e di tenerli in casa quando i raggi del Sole sono più forti.

Ultimo fattore da considerare riguarda la presenza degli acari, piccolissimi ragni che non si nutrono di sangue, come le pulci, ma di cellule cutanee. In estate i più comuni sono i cosiddetti acari dell’erba.
In caso di infestazione bisogna contattare subito il veterinario che somministrerà al nostro gatto eventuali farmaci, o detergenti da applicare localmente.

Ecco quindi quali sono i 3 aspetti da non sottovalutare per non far soffrire il gatto in estate.

Approfondimento

Attenzione perché questo dolce gesto di affetto del nostro gatto in realtà è una trappola furbetta che può farci molto male

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te