3 alternative alle classiche patate fritte sfiziose e facilissime

Vogliamo proporvi 3 alternative alle classiche patate fritte, sfiziose e facilissime da preparare, per cucinare in modo originale uno degli ingredienti più amati di sempre: le patate.

Le duchessa

La prima alternativa consiste nel preparare le “duchessa”, cioè dei fiocchetti di patata arricchiti con pancetta croccante e parmigiano da cucinare in forno. Sono ottime sia servite calde sia fredde.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Per cominciare bisogna abbrustolire la pancetta in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva, poi frullarla. Passare quindi le patate, precedentemente lessate, con lo schiacciapatate.

Unire 40 grammi di burro e mescolare fino ad amalgamare per bene i due ingredienti. Aggiungere 40 grammi di parmigiano, tre tuorli e la pancetta frullata. Aggiustare di sale assaggiando per ben bilanciare la sapidità della pancetta.

Trasferire l’impasto in una tasca da pasticciere con la bocchetta a stella. In una teglia, rivestita con carta da forno, premere delicatamente la tasca per creare piccole nuvole di composto prestando attenzione a lasciare un pò di spazio tra l’una e l’altra. Spennellare, quindi, delicatamente, la superficie delle patate con il rosso d’uovo.

Cuocere in forno caldo a 190 °C per circa quindici minuti, finché la superfice non diventi dorata.

Il cartoccio

La seconda variante è il cartoccio di patate. Sbucciare le patate e tagliarle a spicchi grossi. In una ciotola condirle con cipollotto tagliato a fettine, sale, salvia, scorza e succo di limone.

Amalgamare bene il tutto e adagiare le patate condite su un foglio di carta da forno con un filo di olio extravergine. Chiudere scupolosamente il cartoccio e cuocere in forno per trentacinque minuti a 190°. Servire in tavola ben calde direttamente nel cartoccio, leggermente aperto.

Il tortino

L’ultima proposta è il tortino di patate. Sbucciare una patata ed affettarla sottilmente con il pela patate. Spennellare un pirottino con olio extravergine di oliva e del pan grattato.

Riempire, quindi, il pirottino impilando le patate tagliate sottilmente una sopra l’altra. Aromatizzare con noce moscata, salvia, rosmarino e sale. Versare nel pirottino del latte fino a coprire totalmente le patate. Cuocere in forno a 190° per circa venti minuti. Servire ben calde.

Ecco, dunque, servite 3 alternative alle classiche patate fritte, sfiziose e facilissime da preparare.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te