2 titoli azionari di Piazza Affari che potrebbero continuare a salire nella settimana del 16 agosto

Ci sono 2 titoli azionari di Piazza Affari che potrebbero continuare a salire nella settimana del 16 agosto ma prima andiamo a monitorare alcuni livelli chiave sul nostro indice azionario.

Dopo il rialzo recente cosa attendere per il Ftse Mib Future?

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Facciamo un riepilogo.

Il Future ha chiuso l’ultima giornata di contrattazione a 26.635 in rialzo dello 0,35% circa rispetto alla seduta precedente. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 20.838 ed il massimo a 26.680.

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore a 24.985, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 28.500  e poi 30.000 per/entro fine dicembre di quest’anno.

Per settimana prossima, dopo un inizio in ritracciamento/laterale ribassista, si dovrebbe assistere a nuovi rialzi.

L’area di massimo attesa per questo mese è la seguente: 26.550/27.245 ma questo non significa che non si potrebbe andare anche oltre.

2 titoli azionari di Piazza Affari che potrebbero continuare a salire nella settimana del 16 agosto

I nostri Trading System stanno monitorando con grande attenzione  per la prossima settimana Anima Holding e Azimut. Entrambi sono stati inseriti da diverse settimane nella nostra Lista delle Raccomandazioni.

Il titolo (MIL:ANIM) ha chiuso la giornata di contrattazione del 13 agosto al prezzo di 4,293 in ribasso dello 0,03% rispetto alla seduta precedente. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 3,604 ed il massimo a 4,79. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore a 4,123, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 4,79/4,99  e poi 5,22 per/entro fine dicembre. Nel breve, pericolosa una chiusura giornaliera inferiore a 4,259. Fair value stimato dal nostro Ufficio Studi a 6,20 euro per azione.

Il titolo (MIL:AZM) ha chiuso la seduta del 13 agosto al prezzo di  23,14 euro in rialzo dello 0,78% rispetto alla seduta precedente. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 16,347 ed il massimo a 23,23. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore a 21,40, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 25,50/26,50 e poi 28,50 per/entro fine dicembre. Nel breve, pericolosa una chiusura giornaliera inferiore a 22,72. Fair value stimato dal nostro Ufficio Studi a 30 euro per azione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te