2 titoli azionari del settore videogiochi per investire alla grande

2 titoli azionari del settore videogiochi per investire alla grande. Davvero si può guadagnare investendo nel settore videoludico? Certamente, considerando che gli eSports (videogiochi sportivi) saranno anche alla prossime Olimpiadi… Vediamo quali siano 2 titoli azionari del settore videogiochi per investire alla grande. Per prima cosa, l’intrattenimento online stava crescendo a ritmo serrato anche prima che la crisi di COVID-19 costringesse tutti a stare al chiuso. Ora sta decollando ancora di più, con aziende che riportano ottimi ricavi e hanno avuto massicci guadagni azionari finora. Adesso potrebbe essere il momento di immergere le mani in questo spazio, poiché la crescita sta solo accelerando.

Due titoli sono chiaramente da considerare.

Activision Blizzard (NASDAQ:ATVI) potrebbe essere il manifesto di quel gruppo di aziende che stanno facendo bene nell’ambiente attuale. Non solo l’azienda sta beneficiando di un pubblico più chiuso in casa, ma ha anche lanciato una nuova edizione di grande successo di Call of Duty, una delle sue proprietà in franchising. Il nuovo gioco risulta essere un concorrente credibile di Fortnite, uno dei giochi online di maggior successo di sempre. E, come ha osservato l’AD della società durante la comunicazione dei ricavi di ATVI, il nuovo gioco ha portato “oltre 60 milioni di nuovi giocatori dal suo lancio”. L’AD ha dichiarato che la società “ha superato in modo significativo le previsioni sia per i ricavi che per l’utile per azione” nel trimestre.

Il fatturato di Activision Blizzard nel Q1 è stato di 1,79 miliardi di dollari, ovvero 148 milioni di dollari in più rispetto alla guidance che la società aveva appena pubblicato a febbraio. La società ha fornito 0,65 dollari di utile per azione. Ha anche aumentato il suo dividendo a 0,41 dollari all’anno, con un aumento dell’11% rispetto all’anno precedente.

Un altro titolo del settore dei videogiochi per investire alla grande

Nintendo, nota azienda giapponese, è stato un altro beneficiario dell’attuale popolarità dei videogiochi. Se l’ultima volta che avete preso in mano un controller di gioco è stato per giocare a Mario Bros. su un Nintendo 64, vi state perdendo qualcosa. L’azienda ha progettato un nuovo ed elegante dispositivo di gioco mobile, lo Switch, che è la piattaforma di gioco per una nuova generazione di giovani giocatori. Oggi le aziende di videogiochi hanno un marketing onnipresente, poiché legano i loro giochi a personaggi famosi del mondo dello spettacolo, dei film e dei social media.

Nintendo sta promuovendo il suo celebre marchio Pokémon con Detective Pikachu, un film uscito di recente con l’attore Ryan Reynolds. Anche se la società ha segnalato alcuni problemi della catena di fornitura dovuti al coronavirus, sembra averli risolti. Ovviamente sperando che non si verifichi un peggioramento della crisi in Cina, dove vengono prodotti molti dei suoi componenti Switch. Nintendo ha abbassato leggermente la guidance per il 2020, ma l’azienda ha una storia di sotto-promesse e di sovra-risultati.

Due titoli di un settore poco noto da noi, ma due giganti dell’intrattenimento sempre più in espansione in un mondo che si è trovato a giocare di più per non impazzire.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.