15 minuti al giorno di questi semplicissimi esercizi e potremmo riuscire a dormire meglio e a eliminare le tossine accumulate durante la giornata

Dormire è uno dei requisiti fondamentali per recuperare le energie e mantenere il corpo in salute. Lo abbiamo scoperto quando abbiamo parlato di quante ore dovremmo riposare per ridurre il rischio di Alzheimer. Oppure quando abbiamo analizzato alcune ricerche relative agli effetti del mancato sonno sul cuore. Purtroppo, però, dormire bene senza interruzioni e riuscendo a scaricare la tensione accumulata durante la giornata è un sogno per molti. Proprio per questo motivo potremmo provare 15 minuti al giorno di questi semplicissimi esercizi. Potrebbero aiutarci a ritrovare l’equilibrio prima di andare a letto e a farci svegliare rilassati e riposati la mattina seguente.

Lavoriamo su collo e spalle

Collo e spalle sono due delle zone del corpo su cui si accumula più facilmente la tensione. Per questo è fondamentale provare a “scioglierle” prima di sdraiarsi per dormire.

Proviamo a sederci con la schiena appoggiata a una parete e le gambe incrociate. Da qui appoggiamo il palmo della mano sulla spalla opposta e giriamo la testa verso il lato della mano di partenza. Tratteniamo il respiro per 15 secondi e cambiamo lato. Ci servirà per aiutare la muscolatura del collo.

Molto simile l’esercizio per rilassare le spalle. Partiamo ancora una volta da seduti a gambe incrociate. Da qui appoggiamo la mano questa volta sul gomito e non sulla spalla opposta. Spingiamo leggermente fino a sentire il muscolo che si allunga e fermiamoci per 10 secondi continuando a respirare. Ripetiamo anche dall’altra parte.

Rilassiamo la schiena prima di coricarci

Altra zona da rilassare per dormire meglio è la colonna vertebrale. Per farlo possiamo provare la classica posizione del gatto. Appoggiamo ginocchia e palmi delle mani sul pavimento. Da questa posizione spingiamo delicatamente la schiena verso il basso guardando dritto davanti a noi. Successivamente inarchiamo la colonna verso l’alto. Per questo esercizio è fondamentale la respirazione. Quando andiamo giù dobbiamo inspirare. Quando inarchiamo verso l’alto dovremo espirare.

15 minuti al giorno di questi semplicissimi esercizi e potremmo riuscire a dormire meglio e a eliminare le tossine accumulate durante la giornata

Chiudiamo il nostro programma di rilassamento serale con un esercizio per sciogliere i muscoli delle gambe. Mettiamoci in ginocchio e cerchiamo di stendere una gamba in avanti. Teniamo il bacino fermo sopra l’altro piede e proviamo a portare le mani alle caviglie. Rimaniamo fermi finché non sentiamo allentare la tensione e cambiamo lato. Ripetiamo due volte l’esercizio e probabilmente riusciremo a rilassare una parte della muscolatura degli arti inferiori che spesso tralasciamo.

Prima di iniziare con questi esercizi consigliamo sempre di rivolgersi a un personal trainer. Anche se sono semplici e adatti a ogni età è fondamentale consultare un esperto per evitare di farci male anche in maniera seria.

Lettura consigliata

Potremmo finalmente smettere di russare come trombe con questi 5 facilissimi esercizi che ci occuperanno soltanto 20 minuti al giorno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te