10 errori che tutti fanno con la doccia ma che quasi nessuno conosce

Il momento più atteso della giornata, che ci dà la giusta carica per affrontare gli impegni quotidiani. Il momento più bello la sera prima di dormire, per concedersi una coccola meritata. Da fare dopo qualsiasi attività faticosa: un allenamento intenso, una passeggiata sotto il sole, una giornata passata in mezzo allo smog. La doccia.

La sensazione trasmessa da una doccia è indescrivibile. Entrare sotto quel caldo getto d’acqua che ci accoglie e ci permette di lasciare alle spalle ogni pensiero, preoccupazione e dedicare al nostro corpo le giuste attenzioni. Lavare via i pensieri negativi dopo una giornata stressante e faticosa ci permette di ripartire al meglio, ci da tanta carica ed energia per svolgere altre mille attività.

10 errori che tutti fanno con la doccia ma che quasi nessuno conosce

Tuttavia ci sono alcuni errori che commettiamo inconsapevolmente sotto la doccia, che se evitati ci permettono di ridurre i problemi quotidiani.

Tempo

Il tempo che trascorriamo sotto la doccia a volte sembra poco, ma molto spesso in realtà quelli che a noi sembrano secondi sono minuti e minuti. Questo comportamento è in realtà molto dispendioso, in quanto ci fa consumare litri e litri d’acqua senza rendercene conto.

Depilazione

La depilazione sotto la doccia che sembra far risparmiare tempo, in realtà è un’abitudine che ci fa, anche in questo caso, sprecare molta acqua. Perché rischiamo di rimanere con il getto dell’acqua aperto per lungo tempo. Il consiglio è quello di inumidire precedentemente la pelle e poi passare il rasoio e risciacquarlo all’interno di un bicchiere ricolmo d’acqua.

Temperatura

La temperatura dell’acqua può giocare brutti scherzi alla pelle. Una temperatura troppo elevata peggiora la circolazione sanguigna e può provocare abbassamenti di pressioni. Oltre che irritazioni cutanee e arrossamenti. Meglio utilizzare dell’acqua tiepida, o ancora meglio fresca. In quanto l’acqua fresca apporta numerosi benefici all’intero organismo.

Bagnoschiuma

Sono due gli errori più commessi per il bagnoschiuma, oltre quello legato alla scelta di un prodotto magari troppo aggressivo per la nostra cute. Sono le quantità di prodotto utilizzato e il tipo di prodotto in termini ambientali. Non serve utilizzarne una quantità eccessiva per detergersi ed inoltre è preferibile scegliere un prodotto ecologico, in modo da ridurre l’impatto ambientale.

Shampoo

Per lo shampoo il discorso è il medesimo del docciaschiuma. Bisogna prestare attenzione alle quantità utilizzate, ma anche al prodotto scelto. Un ulteriore errore però commesso durante lo shampoo è quello di lasciare il rubinetto dell’acqua aperto mentre si insaponano i capelli. Questo porterà ad uno spreco eccessivo dell’acqua, ma anche di corrente o eventualmente di gas.

Spugna

La spugna è molto importante durante la doccia. Ma bisogna prestare attenzione alla scelta della stessa, per ridurne l’impatto ambientale e per ottenere delle performance vincenti e veloci. Anche gli asciugamani andrebbero preferiti in spugna, perché asciugano prima e hanno una durata molto più lunga.

Risciacquo

Il risciacquo è il momento più importante della doccia. Bisogna prestare particolare attenzione e impiegare i giusti minuti per risciacquare la cute dai detergenti utilizzati. Questi potrebbero se non sciacquati adeguatamente provocare irritazioni ed allergie. Fare dunque sempre attenzione allo spreco di acqua, ma impiegare qualche minuto in più per il risciacquo è fondamentale.

Scrub

Lo scrub non va fatto sotto la doccia, bensì prima di entrare nella stessa, inumidendo le gambe e passando lo scrub su tutto il corpo. Perché le eccessive temperature e lo sfregamento dello scrub potrebbero causare irritazioni alla cute. Inoltre rischieremmo di consumare un quantitativo eccessivo di acqua.

L’ordine di lavaggio delle zone del corpo

Molto spesso l’errore commesso è partire dalle zone in maniera confusa. Mentre per essere puliti al massimo, bisogna partire lavando prima di tutto i capelli, e solo dopo aver terminato lo shampoo passare al corpo, poi lavarsi le parti intime ed infine i piedi.

Non pettinarsi prima della doccia

L’errore da evitare è quello di non pettinarsi prima della doccia. Questo potrebbe provocare un accumulo eccessivo di capelli all’interno dei tubi di scarico dell’acqua. Mentre pettinarsi prima fa sì che si ottenga una detersione dei capelli più completa e si eviti di intasare lo scarico.

Se l’articolo “10 errori che tutti fanno con la doccia ma che quasi nessuno conosce” è stato di gradimento ai Lettori, è consigliata anche la lettura di “svelati gli errori da evitare che rovinano i capelli“.

Consigliati per te