10 alimenti velenosissimi per il nostro amato cane che non dobbiamo mai dargli da mangiare anche se ci guarda con occhi imploranti

Il cane è parte della nostra famiglia e condividiamo con lui lo spazio abitativo, il tempo libero, i momenti felici. Ma questo non deve valere quando è ora di mangiare qualcosa, sia in casa che fuori.

Alcuni alimenti che per noi sono non soltanto innocui, ma anche decisamente salutari, possono creare invece grossi problemi al nostro cane. O addirittura risultare letali. Non si tratta di cibi manipolati o alterati da cattiva conservazione.  Lo sono anche alcuni semplici frutti. Ecco quali sono i 10 alimenti velenosissimi per il nostro amato cane che non dobbiamo mai dargli anche se ci guarda con occhi imploranti.

Al cane mai offrire dolciumi, gelato e cioccolato

Queste sono golosità che non tutti gli umani possono permettersi di mangiare a volontà. Ma di sicuro non bisogna offrirne al cane. I dolci sono terribili per i loro denti, favoriscono la carie precoce. Sono dannosi per il fegato anche quelli che contengono dolcificanti artificiali.

Se vogliamo gratificare il cane, offriamogli uno dei suoi biscotti, non uno dei nostri. Il cioccolato contiene una percentuale elevata di teobroma: questa sostanza può provocare tremori e un battito cardiaco irregolare al cane. Non lasciamo in giro delle barrette di cioccolato, se non vogliamo fargli rischiare la morte.

Lo stesso vale per il gelato, soprattutto per i cani che risultano intolleranti al lattosio.

10 alimenti velenosissimi per il nostro amato cane che non dobbiamo mai dargli da mangiare anche se ci guarda con occhi imploranti

Visto che il 35% dei cani americani sono sovrappeso, o affetti da disturbi intestinali, qualcuno ritiene che aggiungere aglio e cipolla alla pappa di fido sia un buon sistema per preservarlo da cattiva digestione o dai vermi. Invece non si fa altro che danneggiare i suoi globuli rossi e procurargli una anemia emolitica.

Gli snack costellati di grani di sale possono scatenare vomito, ma anche attacchi epilettici e depressione.

Uova, noci e macadamia

Proseguiamo nello svelare i 10 alimenti velenosissimi per il nostro amato cane che non dobbiamo mai dargli da mangiare anche se ci guarda con occhi imploranti. Attenzione alle uova che, molto diffuse nei parchi, in questa stagione cadono dai nidi. Se il cane le trova e le mangia, il rischio di salmonella è altissimo.

Durante la nostra passeggiata, meglio non dargli da sgranocchiare delle noci italiane o macadamia. Possono contenere tossine velenose per il suo stomaco.

Idem per l’avocado o la salsa guacamole che lo contiene. Questo frutto contiene anche una tossina fungicida, innocua per noi, ma molto pericolosa per il nostro amico a quattro zampe.

Consigliati per te