1 titolo azionario straordinario di una delle società più ricche al mondo

C’è un titolo azionario che passa regolarmente sotto i radar della Borsa. Una società di cui si parla poco, ma a torto, perché sta diventando il nuovo salotto buono dell’Italia. E che sta accumulando sotto il suo controllo le maggiori testate giornalistiche nazionali. E’ la cassaforte della più potente famiglia italiana. Ecco perché investire in 1 titolo azionario straordinario di una delle società più ricche al mondo.

1 titolo azionario straordinario di una delle società più ricche al mondo

Exor (MIL:EXO) è la cassaforte della Famiglia Agnelli ed è tra le società più ricche al mondo. Controlla Fiat Chrysler, Ferrari, Juventus, nonché il gruppo editoriale GEDI, proprietario dei quotidiani Repubblica, La Stampa, Il Secolo XIX, il settimanale L’Espresso e The Economist oltre a vari quotidiani locali e radio.

Il titolo in Borsa ha dato grandi soddisfazioni ai suoi azionisti. Dal febbraio del 2016 a febbraio di quest’anno l’azione ha guadagnato il 225%, triplicando di valore. Da 23 euro è arrivata a 76 euro. Poi il ribasso dei mercati ha fatto precipitare i prezzi del 50%, da 76 euro a 34 euro. Ma la reazione è stata immediata e poderosa ed in un mese il titolo ha è salito del 50% rispetto ai minimi di metà marzo.

Perché puntare sulla società

L’azione giovedì 30 aprile ha chiuso appena sotto la soglia dei 50 euro, ad un passo dai massimi di 52 euro fatti segnare nella seconda settimana di aprile. Una chiusura settimanale oltre i 52 euro porterà il titolo a una nuova fase rialzista, che avrà come primo target 61 euro. Ipotizzando che le quotazioni possano tornare ai massimi di febbraio, l’apprezzamento dai livelli attuali sarebbe di oltre il 40%. Mentre si ritiene negativo una chiusura settimanale sotto i 46 euro.

Exor è una specie di fondo di investimento. Comprare un titolo Exor significa investire principalmente su Fiat Chrysler, su Juventus e su Ferrari, oltre che sulle altre attività detenute dalla società. La riapertura delle attività economiche in Italia e nel mondo, non può che giovare a questi asset in portafoglio della finanziaria

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te