1 fiume di denaro pronto per 2 titoli azionari all’attenzione dei mercati

1 fiume di denaro pronto per 2 titoli azionari all’attenzione dei mercati

Dopo la pesantissima seduta di mercoledì, ieri le Borse hanno limitato i danni, chiudendo tutte in lieve rialzo. In Europa i listini hanno fatto segnare progressi tra lo 0,2% e lo 0,5%. Le Borse Usa hanno fatto lo stesso, con rialzi dello 0,1% per l’indice Dow Jones e dello 0,5% per l’indice S&P500. Ha invece messo a segno un bell’1,6% l’indice Nasdaq, segnale che i titoli tecnologici in questa fase sono molto premiati.

Nonostante l’andamento fiacco della Borsa di Milano, ieri alcune azioni si sono messe in evidenza. In particolare c’è un fiume di denaro pronto per 2 titoli azionari all’attenzione dei mercati. Vediamo quali sono queste azioni.

1 fiume di denaro pronto per 2 titoli azionari all’attenzione dei mercati

Nonostante l’andamento incerto di Piazza Affari, sul listino milanese non mancano titoli azionari pronti a schizzare verso l’alto. Azioni che vengono monitorate con attenzione dagli operatori, pronti a riversare un fiume di denaro su quelle che daranno segnali di rialzo. Tra queste ci sono Triboo e Biancamano.

Nella seduta di ieri Triboo (MIL-TB) ha fatto segnare un rialzo del 10%, grazie a un balzo nella parte finale della seduta. I prezzi hanno chiuso a 1,29 euro. Da metà febbraio a metà marzo il titolo ha ceduto il 40%, ma ha recuperato già metà della ribasso accusato. Un ritorno verso i valori pre-crisi significherebbe un ulteriore rialzo del 25%.

Biancamano nell’ultima seduta ha messo a segno un rialzo del 5%. Attualmente i prezzi si stanno muovendo in laterale dopo che nelle ultime due settimane hanno realizzato un balzo del 50% dai minimi di metà marzo. Gli operatori sono in attesa che il titolo superi il massimo di 0,25 euro fatto segnare il 23 sempre di marzo. Questo superamento aprirà le porte ad una possibile salita fino a 0,28 e poi a 0,3 euro, con un potenziale guadagno tra il 15 e il 20%

Le Borse asiatiche chiudono in deciso progresso

Intanto la giornata si preannuncia di rimbalzo, pur essendo l’ultima della settimana. Se 1 fiume di denaro è pronto per 2 titoli azionari all’attenzione dei mercati, molti acquisti si sono riversati nella notte anche sui titoli asiatici. Le Borse asiatiche e del Pacifico, le prime a chiudere nel mondo, hanno terminato con forti progressi. L’indice Nikkei 225 ha guadagnato oltre il 2%. Le Borse cinesi segnano progressi attorno al punto e mezzo percentuale.

Guardando agli indici future che danno l’indicazione di come potrebbero aprire i mercati, ad un’ora dalla apertura delle contrattazioni il Future sull’S&P500 sale di quasi il 3%. In buon rialzo anche il future sull’indice tedesco Dax, in progresso dell’1,5%. Da segnalare il forte arretramento dell’indice della volatilità VIX, in calo di quasi 5 punti percentuali.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te