1.800 euro di bonus INPS in arrivo

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Con il Decreto Rilancio, sono stati introdotti diversi bonus per diverse categorie di lavoratori. Finalmente oggi 1.800 euro di bonus INPS in arrivo per i lavoratori più colpiti dalla pandemia, che hanno subito in termini economici un maggiore danno.

Questo è l’attesissimo bonus che molti cittadini attendevano, in quanto in un primo momento risultavano tagliati fuori. Cerchiamo di capire chi vedrà nei prossimi giorni accreditati sui loro conti 1.800 euro di bonus INPS in arrivo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Chi sono i beneficiari

Seppure con evidenti difficoltà, il governo sta emanando nel corso del 2020 diversi bonus, per meglio venire incontro a tutte le categorie di lavoratori.

In particolare, in questo momento, i beneficiari sono coloro che a causa dell’emergenza epidemiologica causata dal Covid-19 hanno ridotto, cessato o sospeso il proprio rapporto di lavoro e la propria attività lavorativa.

In questi giorni sono in arrivo i 600 euro di marzo, aprile e maggio per un totale complessivo di 1.800 euro, delle categorie di lavoratori vi riportiamo di seguito:

a) lavoratori stagionali, non appartenenti al settore del turismo e degli stabilimenti termali;

b) lavoratori intermittenti e lavoratori autonomi occasionali privi di partita IVA, non iscritti ad altre forme di gestione previdenziale;

c) lavoratori incaricati delle vendite a domicilio con partita IVA che siano in questo caso iscritti ad altre forme di previdenza.

E’ possibile controllare l’esito delle domande, direttamente sul sito INPS accedendo con le credenziali SPID, divenute obbligatorie dal 1 ottobre 2020.

Nella sezione pagamenti invece, è possibile visualizzare l’emissione del pagamento e la sua valuta.

In qualità di Esperti di Economia e Fisco del team di ProiezionidiBorsa vi consigliamo di andare a verificare la correttezza del conto IBAN presente, per evitare problemi e disguidi e dover integrare la domanda. Un problema che si sta verificando in molti uffici,

Approfondimento

Il bonus casalinghe è realtà. Ecco di cosa si tratta

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te