Wall Street_L’ Inversione ribassista c’è stata,è ora che storia sarà?

Software Running Bisector





Chi non studia la Storia,è condannato a ripeterne gli errori…

La Storia principalmente si ripete.Cosa sia un ciclo è noto a tutti noi : la nostra stessa esistenza costituisce un ciclo, le nostre azioni si svolgono secondo una certa ciclicità. La natura ha i suoi cicli, le piante, gli animali nascono, vivono, crescono e muoiono. E gli eventi economici li possiamo considerare dal punto di vista ciclico? Per molti economisti legati alla tradizione classica, non esistono cicli in economia in quanto sarebbe riduttivo e semplicistico ricondurre il succedersi dei fenomeni economici in semplici cicli. In altre parole molti economisti sostengono che il Mercato risulta e risulterà sempre imprevedibile in quanto il suo svolgersi scaturisce da miliardi di variabili, impossibili da tener sotto controllo. Un esempio di questa concezione può essere definito una “random walk, cioè una camminata casuale. Ma,immaginiamo una trottola fatta girare alla velocità della luce: i singoli movimenti sono imprevedibili ma possiamo aggiungere che è pur sempre possibile identificare un andamento ciclico. Come? Se immaginiamo di lanciare la nostra trottola per un milione di volte, sono sicuro che anche il più distratto sarà capace di identificare un andamento “ciclico”. La legge dei grandi numeri, la statistica ci permetterà di individuare una tendenza, quindi un ciclo. Quindi per quale motivo la nostra trottola non può essere il Mercato? Non dimentichiamo che l’economia è una scienza sociale in quanto riguarda gli uomini e abbiamo supposto che le nostre azioni cicliche. Siccome sul Mercato ci stanno gli uomini e le azioni sono frutto di decisioni di esseri con un libero arbitrio (ma che si comportano seguendo dei cicli), il risultato di ciò è che la tendenza collettiva determina l’andamento dei prezzi in Borsa. I movimenti dei Mercato sembrano quindi essere il frutto di un comportamento collettivo che raccoglie tantissimi “giri di trottola”. Sembra assurdo ma il segreto è capire la tendenza.
L’assunzione principale dell’economista è la ciclicità del sistema capitalistico e tale assioma deve valere anche per l’investitore. Le fasi tra un equilibrio e l’altro ( di cui parla Schumpeter ) sono delicate e possono portare a grossi costi, quello che invece deve fare l’investitore da questo punto di vista è evitare le fasi che potrebbero comportare delle perdite e muoversi passando da una posizione di equilibrio a un’altra. Saltare tutti i fossi senza ignorare che se per caso cadiamo in una pozzanghera, H danno è limitato. In altre parole le piccole perdite compensate da grandi guadagni, non alterano la nostra capacità di far trading, il contrario è quello che ci dovrebbe preoccupare!!!
Ma quale è la posizione d’equilibrio e come si raggiunge?
Noi siamo convinti che una posizione di equilibrio,può essere raggiunta solo e soltanto attraverso la Storia e studi statistici..perchè i nostri studi statistici dicono che la Storia sui Mercati Azionari si ripete e si ripeterà sempre.Ora vi vogliamo riportare una statistica che riguarda Ottobre/Novembre 2007 fino a Dicembre..nelle prossime settimane parleremo del ribasso che ci dovrebbe essere fra Dicembre e Febbraio e poi … sarà un’altra storia…
Gli studi statistici dicono questo sul Dow Jones…A proposito perchè quando parliamo di statistiche indichiamo sempre il Dow Jones? Semplice,perchè le statistiche sono fatte su 100 e passa anni ( statistiche che saranno approfondite in un testo di prossima pubblicazione )…
Ecco come dovrebbe essere e quello che la storia e la statistica dicono sui prossimi due mesi:ribasso fino a Novembre,poi rimbalzo fino a Dicembre..Tenete presente che la Storia e la statistica dicono che il Massimo dell’anno del Dow Jones è stato già fatto ( lo diciamo da giorno 11 Ottobre )..Ora veniamo alle Proiezioni di Prezzo e Tempo ( di cui già abbiamo parlato giorno 11 Ottobre, vedi post precedenti) :
Le Nostre Proiezioni dicono e ripetono questo :
Obiettivo 12.330 ca di Dow Jones per la settimana del 19/23 Novembre 2007..Vi alleghiamo gli Stop settimanali della nostra Proiezioni,come da Tabella allegata ( siamo nella settimana n. 42 )..Se scatteranno gli Stop ( da controllare ogni Venerdì ) la nostra Proiezione era sbagliata..altrimenti,anche stavolta la Storia si sarà ripetuta..nulla in più,nulla in meno…


Quindi,la prossima che storia sarà?Secondo noi,principalmente identica a quello che dice il frattale qui sotto.

Previsione sull’andamento del Dow Jones fino a Dicembre 2007



( Cliccare sulle immagini per ingrandirle )

Wall Street_L’ Inversione ribassista c’è stata,è ora che storia sarà? ultima modifica: 2007-10-17T18:39:00+00:00 da redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi subito un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book!

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.