Sarà una Beffa o Sarà un Rialzone?

Ci eravamo lasciati una quindicina di giorni fa, proiettando uno scenario di ulteriori forti cali per i Mercati azionari, fino alle idi di Marzo almeno, affermando: “Marzo, dopo un ulteriore collasso dalla metà di Febbraio, dovrebbe
portare i Mercati alla distensione e ad un rialzo duraturo di qualche mese”.

Ora vi vogliamo far notare due strane e bizzarre scadenze cicliche :
Il Ribasso del 2000 si concluse negli Usa intorno al 10 Ottobre 2002, a distanza di giusto 5 anni,nello stesso giorno è stato segnato un massimo , e da quel livello è
iniziata una discesa di oltre il 50% riportando gli indici ai livelli del 97/96…

Intorno al 10 Marzo 2003, negli Usa assistemmo ad un doppio minimo rispetto al minimo di Ottobre 2002, e da quel livello è iniziato un portentoso rialzo di oltre il 100% in meno di 4 anni e sei mesi.

Oggi siamo su livelli che sembravamo impensabili meno di un anno fa: il futuro sembra più nero del previsto, e quindi, se si guardano gli scenari macroeconomici, c’è poco da ben sperare.

C’è un però: i Mercati Azionari, statisticamente si muovono sei/12 mesi prima del Ciclo economico, e se molti pensano che la ripresa ci sarà a fine 2009, inizio 2010;
non c’è momento più opportuno di questo per i Mercati, per crearsi una base da cui ripartire.

Abbiamo un mix esplosivo: il futuro sembra piu’ nero della mezzanotte, il panico imperversa, siamo vicino a scadenze cicliche.

La dinamicità storica e frattale, afferma che :
Se il primo trimestre è al ribasso, poi si sale almeno fino a Maggio/Giugno…

Ma guardiamo oltre, se i Mercati scontano prima il Ciclo economico, e se la ripresa ci deve essere a fine 2009/inizio 2010, ora si dovrebbe salire..e poi fare i conti nel 2010: se la ripresa non si verificherà, saranno dolori atroci, ma se invece, la ripresa si presenterà imperterrita come si spera, i minimi che stiamo vedendo in questi giorni, o che vedremo nei prossimi tempi, saranno minimi epocali.

Al momento, non si ravvisa inversione, ma non è detto che essa debba verificarsi,secondo i canoni dell’analisi tecnica classica: potrebbe anche viversi una fase laterale e poi esplosione al rialzo e rottura di qualche figura tecnica al
rialzo con Gap Up?!

Incominciamo a pensare di essere vicini ad una svolta, saremo più sicuri fra qualche giorno, dopo il 10 o addirittura 12 Marzo, ma incominciamo a pensare che il
barometro stia volgendo al bel tempo, almeno per qualche mese.

Oggi, è indubbio, che per comprare ci vuole coraggio, ma in Borsa oltre alla tecnica, ci vuole anche un pò di coraggio: è un gioco, dove si possono perdere tanti soldi, ma anche guadagnare: dipende da cosa si studia o legge…

Tornando a Noi: ci potrebbe essere ancora qualche scossone, ma iniziano a sentirsi i rulli di un portentoso rialzo…

Allora, da domani si compra?

No,bisogna attendere qualche giorno per avere conferme…ma se partirà rialzo, ci potrebbe essere anche un + 40% dai livelli attuali in pochi mesi..

Ci potrebbe essere, perchè questo scenario va seguito step by step…

Chissà forse chi avrà il coraggio di comprare, fra qualche mese avrà fatto buoni affari, e chissà se fra qualche anno non avrà visto salire gli indici, di un
100/200%…

La cosa sorprendente, è che i livelli che abbiamo visto di recente, dovevano essere visti fra qualche anno, e sembra che prezzo sia corso prima del tempo: un buon mix ciclico e “predizionale” per dire: uhm…

Ma i massimi del 2007 quando saranno visti?

Fra molti anni, e basta fare un semplice ragionamento:

Se la borsa Italiana, vuole tornare ai livelli di Maggio 2007 deve triplicarsi, ai livellid el 2000 quasi quintuplicarsi…e la storia insegna, che la strada è
lunga, molto lunga..

Beato chi è Liquido…per lui la strada, sarà in discesa…chi non è liquido, ..è strano…bah..molto strano.

Si sentono rulli di rialzo, e quando inizierà:

sarà una beffa, o sarà rialzone?

Ai posteri l’ardua sentenza!

Il successo è tramutare la conoscenza in agire positivo.
Pensare è facile, agire è difficile, e mettere in pratica ciò che si pensa è la cosa più difficile al mondo.

Goethe

Sarà una Beffa o Sarà un Rialzone? ultima modifica: 2009-03-04T23:55:00+00:00 da redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi subito un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book!

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.