Quale titolo preferire a Piazza Affari?

Nel grafico seguente abbiamo confrontato tre dei principali titolo petroliferi di Piazza Affari fissando a 100 la quotazione a inizio 2017: ENI, ERG e SARAS.

Notiamo immediatamente come ERG e SARAS abbiano avuto un andamento ampiamente positivo, mentre ENI ha sofferto tantissimo e al momento perde circa il 12% rispetto al prezzo di apertura del 2017.

ERG e SARAS sono ben impostati, ma il primo ha un potenziale al rialzo veramente interessante (continua dopo il grafico)

 

Fonte IlSole24Ore

Il gruppo genovese ha pubblicato i conti del primo semestre 2017 e in particolare una seconda trimestrale giudicata «molto positiva» dagli analisti di Equita sim che sottolineano come i risultati siano stati raggiunti «nonostante le condizioni hydro e wind sfavorevoli». In particolare, l’utile netto del periodo è stato di 27 milioni di euro, in aumento del 60% su anno, quando il consensus era per un utile netto di 18 milioni. È stato superiore alle stime anche l’Ebitda ricorrente: 107 milioni (+4%), a fronte dei 98,7 mln del consensus. La posizione finanziaria netta al 30 giugno, inoltre, è negativa per 1,514 miliardi di euro, contro un consensus di -1,556 miliardi.

Guidance 2017 confermata, Equita Sim mantiene giudizio ‘buy’

Alla luce di questo, la società ha confermato la guidance 2017. «I risultati fin qui raggiunti ci permettono di confermare la guidance per il 2017 che prevede un margine operativo lordo di 430 milioni e un calo dell’indebitamento netto a 1.450 milioni inclusivi di 140 milioni di investimenti, destinati soprattutto alla crescita nell’eolico all’estero, dove alla fine dell’anno entreranno in produzione i 48 MW in costruzione in Irlanda del Nord», ha dichiarato Luca Bettonte, amministratore delegato di Erg. Alla luce dei risultati, gli analisti di Equita – che considerano un mol di 430 mln una «guidance conservativa» – si aspettano «che il consensus salirà nelle prossime settimane». Confermata la raccomandazione ‘buy’, hanno inserito il titolo «nel portafoglio raccomandato».


Analisi di Proiezionidiborsa

Sul titolo è in corso una proiezione rialzista di medio periodo, confermata dal TC2plus, che per esprimere tutto il suo potenziale rialzista dovrebbe vedere le quotazioni chiudere la settimana sopra alla resistenza in area 12.6€. Nel caso in cui la resistenza fosse rotta, il I° obiettivo naturale si trova in area 13.9€.

Quale titolo preferire a Piazza Affari? ultima modifica: 2017-08-11T09:11:20+00:00 da redazione

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.