Quale indice azionario preferire nel caso in cui il rialzo dovesse proseguire?

La tendenza dei mercati nel medio/lungo periodo è prevalentemente rialzista e, tranne le indicazione di strumenti correlati, non si vedono segnali di inversione. Anche se va detto che nelle ultime settimane la spinta rialzista si è indebolita.

La domanda, quindi, è: qualora il rialzo dovesse proseguire su quale indice puntare?

Nei grafici seguenti abbiamo riportato, per ogni settimana, la variazione percentuale tra il massimo e minimo settimanale.

La linea orizzontale mostra il valore di questo indicatore prima del crash del 2007.

Notiamo immediatamente come sia il Dow Jones che il Dax siano su livelli di questo indicatori mai raggiunti dopo il 2007. Il FTSEMIB, invece, ha ancora spazio al rialzo visto che l’indicatore è ben lontano dai valori raggiunti prima del crash del 2000 e del 2007.

Nelle prossime settimane, quindi, al rialzo è preferibile puntare sull’indice italiano.

Quale indice azionario preferire nel caso in cui il rialzo dovesse proseguire? ultima modifica: 2017-07-17T09:51:26+00:00 da Dott. Thomas

Scarica il tuo e-book omaggio!

Inserisci la tua mail e scarica subito QUESTA È LA VITA DA TRADER!

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.