Proiezioni di Borsa fino a Dicembre 2008

Priezioni di Borsa fino a Dicembre 2008
La nostra mappa della polarità fino a Dicembre 2008

Chi ci segue da Ottobre 2007, e basta leggere la nostra rassegna stampa, ben sa che già da quella data avevamo previsto un ribasso fino a Marzo 2007, poi un rialzo fino al 03 Giugno 2008 e poi un ulteriore ribasso fino agli inizi di Settembre.
Attraverso il nostro Software La Bussola di Wall Street, agli inizi di Maggio 2008 , affermammo quanto segue :
“ Il Ribasso sarà violento e porterà a nuovi minimi rispetto al primo trimestre 2008”
Frattanto cosa è successo sui mercati ?
I Mercati sono scesi da Ottobre a Marzo, sono poi saliti violentemente da Marzo a fine Maggio, e da Maggio sono scesi con inaudita violenza.
A fine Maggio giocavano due fattori contrari :
Il Sell in May e la Formazione di un potente Hinderbourg Omen, e quindi, le probabilità a favore di un ribasso violento erano elevatissime…
Come si è comportata frattanto la Massa degli Investitori ?
Come al solito e come viene riportato in questa Mappa :
Sui minimi si tende ad affermare si continuerà a scendere
Sui massimi si tende ad affermare si continuerà a salire

Poi c’è un terzo polo, che imperterrito continua ad invocare l ’apocalisse…
A Ottobre 2007 si affermava che l’apocalisse era vicina
A Marzo 2008 si affermava che l’apocalisse era vicina
A Maggio 2008 si affermava che l’apocalisse era vicina
Oggi si afferma che l’apocalisse è vicina, e che le Banche Centrali barano…
Noi ci sentiamo di affermare questo con grande semplicità e schiettezza :
Le Banche Centrali non stanno barando, fanno semplicemente il loro lavoro : “ stimolano e riportano il ciclo economico nell’alveo naturale “.
Come si è sempre comportato il Ciclo economico ?

E i Mercati azionari si sono sempre adeguati e comportati di conseguenza :
• Fase di accumulazione (bottom): durante questa fase la partecipazione al mercato è estremamente bassa, nessuno investe, l’economia va male, ma i grossi investitori, quelli dalle mani forti, cominciano lentamente ad accumulare. Comprano in quanto, probabilmente, dispongono di notizie non accessibili agli altri partecipanti.
• Fase di partecipazione (prima parte di risalita): arrivano i primi segnali tecnici di acquisto e tutti quelli che seguono l’analisi tecnica cominciano ad entrare sul mercato.
• Fase di euforia (seconda parte di risalita più vigorosa): la partecipazione al mercato aumenta notevolmente (ovvero aumentano i flussi di denaro fresco spingendo al rialzo sempre più i prezzi). L’investitore, generalmente, immette ordini di acquisto limitati, per poi, quando il prezzo è scappato, modificare l’ordine al meglio.
• Fase di distribuzione (top): durante quest’ultima fase quelli dalle mani forti cominciano lentamente a liquidare. Vendono in quanto, probabilmente, dispongono di notizie non accessibili agli altri partecipanti.
• Fase di partecipazione (prima parte di discesa): arrivano i primi segnali tecnici di vendita. Coloro che seguono questa disciplina cominciano a vendere.
• Fase di panico (ultima parte della discesa): tutti gli altri partecipanti vendono passando ordini al meglio. Il mercato crolla. Il denaro esce dal mercato azionario.

Quindi, possiamo esprimere delle regole semplici:

Espansione economica=Tassi di interesse in rialzo=Mercati azionari in rialzo

Recessione/rallentamento economico=Tassi di interesse in ribasso=Mercati azionari in ribasso.

Sembra di una semplicità disarmante, ma chi riesce a seguire queste piccole regole:
• Acquistare nei periodi di recessione, dove i tassi sono bassi, e i Mercati azionari sottovalutati (Acquistare basso)
• Vendere nei periodi di espansione, dove i tassi sono alti, e i Mercati azionari sono alti (Vendere alto)

guadagnerà sicuramente sui Mercati azionari.
Veniamo alla situazione attuale :

Nei prossimi giorni, si continuerà ad assistere ad un ritracciamento, finchè non saranno terminati i 120 giorni dalla Formazione dell’ Hinderbourg Omen ( quindi fino alla prima settimana di Ottobre )…

Il peggio, però è passato, e noi come affermato in pieno panico ( 6% sotto dai valori attuali ), la Storia dice che in ottica di 12 mesi, chi ha acquistato su quei valori, ha elevatissime probabilità di portare a casa un rendimento molto positivo.

Noi riteniamo che i fautori dell’ apocalisse perenne, anche stavolta prenderanno delle sonore scoppolate..e anche stavolta, come fanno spesso, cambieranno i loro articoli, e poi diranno : “ Lo avevamo detto “ !

Proiezioni di Borsa fino a Dicembre 2008 ultima modifica: 2008-09-23T13:39:00+00:00 da redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi subito un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book!

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.