Piazza Affari e il peggior titolo del 9 Giugno: Unicredit

Nel giorno di una lunga intervista del numero uno di Unicredit al Corriere della Sera, nella quale annunciava che investirà 2 milioni di euro nell’ambito dell’aumento di capitale da 13 miliardi di euro che sarà lanciato a breve, il titolo perde oltre il 5% ed è la maglia nera dell’indice principale.

D’altra parte avevamo consigliato cautela sul titolo già alla chiusura del 30 Dicembre (Allarme rosso per UNICREDIT)

Brutta seduta per Unicredit, che dopo aver raggiunto il III° obiettivo naturale, continua nel suo ripiegamento dai massimi.

Quella del 29 Dicembre è stata una seduta molto particolare, il ribasso, infatti, si è fermato sul fondamentale supporto in area 2.734.

La sua rottura farebbe precipitare le quotazioni almeno fino in area 2.385

Oggi il supporto indicato a 2.734 è stato polverizzato e, a meno di recuperi repentini, ci aspetta prima una discesa fino in area 2.587 e successivamente in area 2.385.

Da notare che il TC2 è in procinto di dare un segnale short.

Prestare molta attenzione.

unicredit

Piazza Affari e il peggior titolo del 9 Giugno: Unicredit ultima modifica: 2017-01-10T07:56:44+00:00 da redazione

Scarica il report gratuito!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il report di 86 pagine con l'Outlook per il 2017

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.