Mercati Internazionali : La struttura del Rialzo non è ancora completa

A Marzo 2003 venne segnato un Bottom importante, ma per diversi mesi molti ancora gridarono ad un nuovo minimo adducendo le ipotesi più disparate.

A distanza di 5 anni, dopo un rialzo del 125% dei Mercati dal 2003 al 2007, molti sono stati accontentati : abbiamo toccato nel 2009 minimi inferiori al 2002/2003.

Questo potrebbe significare che prima o poi ogni teoria trova in Borsa le sue ragioni, e ognuno potrà dire prima o poi : “ Lo avevo detto”.

Siamo arrivati ad Ottobre : mese ciclicamente di Bottom, anche se statisticamente la chiusura di questo mese rispetto all’apertura è stata quasi sempre positiva (su 100 anni di Storia del Dow Jones).

Questo Ottobre sarà di ribasso ?

Nel 2003 dopo il Bottom di Marzo, e una correzione fra Luglio ed Agosto, i Mercati salirono spediti fino a Dicembre, ed ogni ritracciamento diventò una ghiotta occasione di acquisto.

Indicatori di Proiezionidiborsa
Prenderemo come riferimento il Future Ftse Spmb, ma il discorso puo’ essere esteso a tutti gli indici Internazionali)

Nel grafico settimanale sono riportati alcuni indicatori che ci aiutano a capire lo stato di salute del mercato. Notiamo, anche guardando i mesi precedenti, come ci troviamo in zone degli oscillatori in cui ci sono tutte le condizioni perché si possa formare un massimo.

Questa è una condizione necessaria perché si formi un massimo, ma non sufficiente. Perché si formi un massimo è necessario che gli indicatori “incrocino” al ribasso. Come già successo da Marzo, gli indicatori possono mantenersi in una zona “in cui ci sono tutte le condizioni perché si possa formare un massimo” senza che si abbia un’inversione.

Sul giornaliero e sui Time Frame inferiori, si ravvisano le condizioni di formazione di un minimo temporaneo, ma ancora non si ravvisano cross rialzisti.

I nostri Indicatori principali : Primary Trend Indicator, Media Maestra, GMPM, stabiliscono che :
La struttura del rialzo non è ancora completa.

I nostri Oscillatori, trovano conferma nello scenario delineato dal Frattale Mensile del Top or Bottom, che delinea nuovi massimi nel mese di Ottobre (la proiezione per Novembre non è valida !) :

Se guardiamo poi ai prossimi anni, lo scenario piu’ probabile (che potrebbe modificarsi a Gennaio 2010), sembra essere questo :

Ma ritorniamo al mese di Ottobre, e alla view di breve più probabile.

La Nuova Legge della Vibrazione per Ottobre 2009, delinea lo scenario evidenziato in questo grafico :

se i primi giorni di Ottobre 2009, saranno al ribasso, il mese si concluderà sui massimi.
La svolta rialzista dovrebbe avvenire nei primi 4/5 giorni del mese.

Concludiamo con le proiezioni mensili del Sestante dei Prezzi :

Area di minimo=22.360/23.464

Area di massimo=24.570/25.585

Da questo veloce excursus arguiamo che vi sono elevate probabilità, che stia per iniziare una nuova gamba rialzista, e che il movimento attuale sia una sorta di Bear Trap, e potrebbe lasciare spazio a nuovi massimi nell’ultima settimana del mese.

Queste sono le probabilità, poi vedremo cosa accadrà realmente e poi ci comporteremo di conseguenza.

Comunque, La Nuova Legge della Vibrazione, sui massimi di Settembre, aveva tracciato questa Mappa di Prezzo :

Obiettivi da raggiungere entro il 01/02 Ottobre

Dow Jones
9.576
S&P 500
1.027
Future Dax
5.448
Future Spmb
22.313

Intorno a questi livelli attenderemo inversione rialzista.

Oggi siamo in attesa, e forse l’attesa non durerà più di qualche ora.

Proiezionidiborsa
Libreria di Borsa online
http://www.proiezionidiborsa.com

Mercati Internazionali : La struttura del Rialzo non è ancora completa ultima modifica: 2009-10-04T21:43:00+00:00 da redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi subito un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book!

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.