Mercati asiatici in positivo e gli europei sulla scia

a cura della dott.ssa Giovanna Maria Cristina Sambataro

Tokyo rimane chiusa per festività e le borse cinesi chiudono la loro sessione al rialzo. L’indice manifatturiero PMI cinese, peraltro, ha superato questa notte le previsioni degli analisti facendo aumentare così gli acquisti.

Le piazze europee, intanto, si avviano ad una apertura positiva e il FTSE MIB continua a brillare grazie al comparto bancario.

Pomeriggio apriranno finalmente i mercati americani, i quali hanno chiuso l’ultima sessione del 2016 al ribasso. Il Dow Jones, infatti si è allontanato dai 20.000 punti, riuscirà nel 2017 o nei primi giorni dell’anno a superare tale resistenza?
Non resta che monitorare i Future degli indici americani per iniziare a comprendere la direzionalità.
Alle ore 16:00, inoltre, verrà pubblicato l’indice ISM dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero.

La coppia EUR/USD è risalita a favore dell’euro durante la sessione asiatica portandosi a quota 1,0490.

Le commodities, allo stesso modo, hanno recuperato leggermente terreno: l’oro infatti è scambiato a 1,156.55$ all’oncia, l’argento a 16,11$ e il petrolio stabile a 54$ al barile.

Mercati asiatici in positivo e gli europei sulla scia ultima modifica: 2017-01-03T08:35:09+00:00 da redazione

Scarica il tuo e-book omaggio!

Inserisci la tua mail e scarica subito QUESTA È LA VITA DA TRADER!

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.