Le Bande di Bollinger sono il passato, il Futuro è di GMPM !

Prima di lasciar parlare i grafici spieghiamo che cosa rappresentano le Bande di Bollinger e GMPM

Bande di Bollinger: la banda è definita in modo tale che il 90% delle quotazioni delle ultime 20 barre del time frame in esame è in esso contenuto;

GMPM levels: rappresentano l’intervallo all’interno del quale si muoveranno le quotazioni di qualunque indice/azione/valuta/commodity nella barra successiva del time frame in esame.

La differenza tra i due approcci è clamorosa ed è evidente dai grafici riportati qui di seguito.

Prima di procedere diamo qualche definizione per meglio interpretare i grafici:
• la banda viola rappresenta la Banda di Bollinger;
• le linee tratteggiate verdi e rosse rappresentano il massimo e minimo previsti, rispettivamente. Le linee continue, invece, rappresentano la massima estensione per il massimo e il minimo :questi sono i valori di GMPM

Clicca qui se Vuoi saperne di più su GMPM !

Questi grafici sono la dimostrazione che le Bande di Bollinger sono il passato, e che il Futuro è di GMPM !

Le Bande di GMPM non si allontanano mai dai prezzi, e li contengono nel 90% dei casi, le Bande di Bollinger contengono i prezzi, ma sono distanti sempre dai prezzi !

(Clicca sui grafici per ingrandirli)

Time Frame orario

Time Frame giornaliero

Time Frame Settimanale

Time Frame Mensile

Time Frame Annuale

Le Bande di Bollinger sono il passato, il Futuro è di GMPM ! ultima modifica: 2009-10-24T21:31:00+00:00 da redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi subito un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book!

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.