Indici Internazionali.Ultimi sprazzi di euforia e poi correzione del 10/15%

Giorni come questi li avevamo ipotizzati già in tempi non sospetti…prima ad Ottobre e poi nel pieno della tempesta del primo trimestre :

Vi ricordate ?

Eravamo gli unici a dire : Acquistare, perchè ci sarà un violento rialzo fino a Giugno

Immaginate una persona che per tre mesi è stato fuori dal mondo, senza più leggere i giornali, ascoltare radio o vedere tv.
Questa persona ha portato con sè i giornali del 17 Marzo, e le analisi di molti addetti ai lavori.
In prima pagina di questi giornali, c’è scritto : ” 1929 alle porte, il Dow Jones dal punto di vista tecnico è destinato ai 10.800 e poi ai minimi del 2003. Non c’è ragione di pensare che il Mercato possa salire, la crisi subprime infatti, porterà l’economia globale verso una devastante recessione economica “

Questa persona, aveva portato con sè anche le nostre proiezioni fino a Giugno e i nostri articoli.Fra i tanti nostri articoli, preferiva questi :
Wall Street.Bottom nel primo trimestre e poi violento rialzo fino a giugno, oppure il famoso : 1929 ? giochiamo questi numeri al lotto !

Oggi questa persona è tornata alla vita civile, acquista i giornali e legge :
Dow Jones a 13.000
Spimb 40 a 34.300
Nikkey a 14.000
Legge di rialzi dai minimi del primo trimestre del 10/15%, e legge gli articoli delle stesse persone, che mentre nel primo trimestre dicevano : si scenderà ancora, oggi dicono : è il momento di ricomprare, perchè si continuerà a salire.
Ben conoscendo la precarietà umana, e la moda del voltagabbana, questa persona, se la ride, e mestamente scrolla le spalle, e ironicamente, mentre sorseggia un suo amaro caffè dice :
” Vabbè, anche stavolta la Storia si è ripetuta, e si ripeterà : ultimi sprazzi di euforia, chi ha venduto sui minimi ricomprerà sui massimi di periodo, e poi rivenderà sui minimi del prossimo ciclo che ci attende fra fine Maggio e Agosto inoltrato ”

Noi frattanto, non possiamo che ribadire quanto scritto già nel primo trimestre e ribadito nei giorni scorsi :
” seguiranno giornate di grande euforia, dove ognuno si caricherà di Titoli, e dirà : ” Ora si va alle stelle “…

Ma poi, come la Storia racconta, all’improvviso, senza motivo, si inizierà a scendere, e molti medieranno ancora al rialzo, e poi venderanno sui minimi…

Quindi, ci aspettano giornate di grande euforia, ma attenzione, al seguente lasso temporale 15/25 Maggio..ma soprattutto il 03 Giugno ( data e scenario che menzioniamo da Ottobre 2007 ), perchè la Bussola di Wall Street , che si avvale di statistiche storiche dice :

Dopo la formazione in questa area temporale ( 15/25 Maggio ) di un Top di medio periodo,e dopo un cambio di polarità il 03 giugno, seguirà un ribasso fino ad Agosto inoltrato, e mentre Wall Street, dovrebbe reggere i minimi di Gennaio, per alcuni Indici Internazionali, dovremmo toccare nuovi minimi annuali….”

La Bussola di Wall Street, avvalendosi di statistiche storiche, proietta questo per il 2008 :

Il Dow Jones non dovrebbe segnare nuovi massimi rispetto all’ anno 2007;

Per/entro il 03 Giugno non dovremmo andare oltre i 12.950/13.150,
e anche se accadesse un evento del genere ( infatti si potrebbe raggiungere anche area 13.500 !!! ) tale movimento sarebbe da considerare overshooting, verrebbe corretto subito nelle settimane a venire,

Il Dow Jones dovrebbe chiudere l’anno 2008 fra area 14.050/13.600;

Oggi non è il momento ideale per aprire posizioni Long di ampio respiro, il momento ideale come più volte ribadito era il primo trimestre in area 11.700/11.600;

Come più volte ribadito, con probabilità superiori al 95% il minimo del 2008 per Wall Street è stato segnato nel primo trimestre ( questa probabilità statistica non è assolutamente applicabile ad altri indici Internazionali );

Per aprire posizioni Long su Wall Street si devono attendere momenti migliori nei prossimi mesi.

Quindi, nelle prossime settimane, cosa ci aspettiamo ?

Un ribasso da fine Maggio/inizio Giugno fino ad Agosto inoltrato.

Come sempre un semplice avvertimento : le proiezioni vanno confrontate sempre con quello che accade realmente, e mai dire ribasso o rialzo se la tendenza in corso è contraria, perchè è bene ribadire che Trend is your friends, e una tendenza va seguita finchè è in corso, e finchè non cambia polarità.

Indici Internazionali.Ultimi sprazzi di euforia e poi correzione del 10/15% ultima modifica: 2008-05-16T07:47:00+00:00 da redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi subito un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book!

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.