Banca IFIS sempre a rischio ribasso

Fonte La Stampa Finanza Online

Bel progresso per Banca IFIS (chiusura a 23.00, +3,51%) che, una volta rilasciate da Banca d’Italia e BCE l’autorizzazione a procedere all’acquisizione di GE Capital Interbanca, ha concluso l’operazione. Il prezzo pagato è pari a 160 milioni di euro soggetto a un meccanismo di aggiustamento da calcolarsi sulla base di una situazione patrimoniale alla data di esecuzione, ma con rimborso integrale da parte di GE Capital Interbanca e delle sue controllate, del debito nei confronti della holding GE Capital che ammonta a circa 2,1 miliardi di euro.

Analisi di Proiezionidiborsa

La brillante seduta odierna non mette ancora il titolo al riparo da ulteriori affondi ribassisti.

Da due settimane, infatti, abbiamo in corso una proiezione ribassista che continua a trovare un forte supporto nel livello spartiacque (area 22.6). Una sua rottura, seguita da quella di area 21.6, proietterebbe il titolo verso il I° obiettivo in area 13.4.

banca-ifis

 

Banca IFIS sempre a rischio ribasso ultima modifica: 2016-12-01T08:46:35+00:00 da redazione

Ricevi subito un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book!

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.